Mercedes-Benz CLA 200 Shooting Brake: la prova su strada

La variante wagon della CLA diventa ancora più filante e hi-tech e abbina praticità ad un comportamento stradale brillante.

La Mercedes amplia la famiglia delle vetture a trazione anteriore affiancando alla Classe A la variante Sedan e la CLA nelle versioni berlina e wagon, come l’affascinante Shooting Brake della nostra prova su strada. L’abbiamo guidata con il brillante 1.3 da 163 CV accoppiato al cambio automatico a 7 rapporti.

Esterno: sempre più bella

Difficile non voltarsi quando passa la CLA Shooting Brake, così elegante ma nello stesso tempo sportiva e con tanto carattere da ogni prospettiva. C’è chi la preferisce nell’eccentrico giallo, ma in grigio scuro non sfigura affatto, anzi, mixa perfettamente dinamismo e austerità mettendo il risalto forme filanti e muscolose. Il frontale è quello della sorella con la coda, con quell’espressione da squalo conferita dai fari a LED e dalle prese d’aria generose. Caratteristica la fiancata con i montanti posteriori che scendono verso il basso il stile coupé e rendono particolare la silhouette della vettura. Dietro spiccano i gruppi ottici, gli scarichi annegati nel paraurti, lo spoiler ed il piccolo lunotto.

Interno: ben fatto e scenografico con il sistema MBUX

L’abitacolo della CLA Shooting Brake attinge, come è intuibile, da quello della Classe A, e così ritroviamo i due schermi in soluzione di continuità del sistema MBUX, le luci ambientali che la sera regalano un’atmosfera sofisticata, e finiture curate. Dietro l’abitabilità è per due persone, perché la conformazione del divano non è l’ideale per un terzo passeggero così come lo spazio per le gambe. Certo, con i sedili anteriori dotati di poggiatesta integrato la visibilità di chi siede dietro non è delle migliori, ed anche quella del guidatore nella ¾ posteriore, ma è un dazio che si paga ad una linea decisamente riuscita. In compenso, il bagagliaio con i suoi 505 litri è più ampio di quello della C wagon e può arrivare fino a 1.370 litri.

Al volante: brillante, quasi sportiva

Difficile chiedere di più ad una wagon alla moda, la CLA Shooting Brake è agile, sicura e persino divertente, perché lo sterzo è rapido nel recepire gli input del guidatore, il cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti presenta una velocità apprezzabile, ed il 1.3 da 163 CV spinge forte complici i 250 Nm di coppia massima. Il bello è che quando si viaggia in tranquillità c’è anche un buon comfort di marcia per via delle sospensioni che filtrano bene le asperità, dei passaggi di marcia morbidi e di un’unità silenziosa a velocità costante. Nella guida c’è poco da ridire se non fosse che tra i tanti ADAS, quelli deputati a riportare l’auto in carreggiata agiscono in maniera brusca creando sulle prime qualche allarmismo soprattutto in autostrada. Buoni i consumi, nell’ordine dei 14-15 km/l, ma ovviamente molto dipende da quanto si spinge sul gas.

Prezzo: da 39.475 euro

Per una CLA Shooting Brake 200 con cambio automatico si parte dai 39.475 euro della variante Executive e si arriva ai 47.269 euro della versione Edition 1, praticamente dotata di tutto. L’allestimento Sport, forse il più equilibrato, richiede un esborso di 42.555 euro, ma è chiaro che non manca una lista di accessoria adeguata.

Mercedes-Benz CLA 200 Shooting Brake: la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.5
9
8
7.5
7
6

Pro

I Video di Motori.it

Mercedes EQ Ice Dome sul ghiacciaio Presena

Altri contenuti