DS3 Crossback 1.2 PureTech 155 CV EAT8: la prova su strada

Al volante del B-SUV di DS con la vivace motorizzazione 1.2 a 3 cilindri da 155 CV che unisce brio e comfort alle soluzioni ad effetto.

In un mercato che propone novità di ogni genere, i B-SUV sono sempre più protagonisti e adesso anche DS ha deciso di puntare su questo segmento con le nuovissima ed estremamente originale DS3 Crossback che sfoggia una linea unica senza rinunciare alla moderna tecnologia applicata all’auto. L’abbiamo guidata nella variante più sportiva, quella spinta dal brillante 1.2 a 3 cilindri turbo da 155 CV accoppiato alla trasmissione automatica ad 8 rapporti.

Esterni: intriga da ogni prospettiva

È difficile che la DS3 Crossback passi inosservata, compatta e muscolosa, con una lunghezza di appena 4,12 metri, ha una presenza scenica importante favorita nel frontale dalla grande calandra che contrasta i fari che sembrano gioielli. Giochi di luce, pinna che si prolunga nel montate, maniglie a scomparsa e grandi cerchi in lega contraddistinguono la fiancata, mentre dietro spiccano i gruppi ottici sottili, che richiamano la Porsche 911 della generazione precedente, lo spoiler, il doppio scarico ed il piccolo lunotto. Non ci si stanca mai di guardarla e ad ogni occhiata si scoprono nuovi elementi.

Interni: materiali pregiati e forme uniche

Comoda per quattro, la DS a ruote alte più compatta abbraccia guidatore e passeggeri con materiali pregiati ma la strumentazione digitale è piuttosto contenuta nelle dimensioni anche se offre una visibilità immediata dei dati principali, più complessa invece la ricerca dei tasti di richiamo delle varie voci del sistema d’infotainment (con schermo da 10,3 pollici) mentre si guida, visto che sono a forma di rombo e s’inseriscono tra le bocchette d’areazione, anch’esse a rombo, per offrire un colpo d’occhio ad effetto. Il bagagliaio da 350 litri ha una forma regolare ed è adatto alle esigenze di ogni giorno.

Al volante: diverte in sicurezza

Una volta alla guida, il 1.2 a 3 cilindri da ben 155 CV consente a questo SUV di scattare da 0 a 100 km/h in 8,2 secondi, con il propulsore che si fa sentire solamente quando si spinge sul gas con una certa insistenza. Reattiva, la DS3 Crossback si muove agile nel traffico, ma non delude sul misto grazie ad appoggi solidi e ad un inserimento in curva decisamente rapido. Quando si viaggia ad andatura costante invece, risulta confortevole e silenziosa, anche per via dell’apporto della trasmissione automatica ad 8 marce che consente di non affaticarsi in città. Come tutte le auto moderne, anche questa DS non può rinunciare agli ultimi ritrovati nel campo dell’assistenza alla guida, dalla frenata d’emergenza automatica al cruise control adattivo con tanto di sistema che agisce sul volante per riportare l’auto in carreggiata. A livello di consumi, molto dipende da quanto si spinge sul gas, ma fondamentalmente i 14 km/l di media si possono ottenere senza troppe rinunce.

Prezzo: 31.700 euro

La versione So Chic del nostro test ha un prezzo di 31.700 euro, un costo che ne sottolinea la natura premium e lo sforzo compiuto dagli uomini DS per rendere questo modello all’altezza della migliore concorrenza.

DS3 Crossback 1.2 PureTech 155 CV EAT8: la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.6
8.5
8
8
7
6.5

Pro

Altri contenuti