Dacia Sandero Streetway 1.5 dCi comfort Van: la prova su strada

Al volante della variante dedicata ai trasporti cittadini della Dacia Sandero che rinuncia al divano posteriore per ampliare la zona di carico.

Dacia rivoluziona il trasporto urbano con la Sandero Streetway, un vero e proprio van N1 grazie alla soluzione che prevede l’ampliamento del vano di carico in sostituzione del divano posteriore. L’abbiamo provata in città con il 1.5 dCi da 75 CV che offre consumi contenuti e prestazioni brillanti.

Esterno: sembra un vettura convenzionale

L’estetica della Sandero Streetway Van è speculare a quella delle sorelle dotate di divano posteriore. Quindi, non ci sono vetri “furgonati” o altri elementi che ad una prima occhiata lasciano pensare ad un mezzo commerciale. Piuttosto, sembra di essere al cospetto di una Sandero comune per via dei paraurti in tinta, della grande calandra che forma un corpo unico con i grandi gruppi ottici anteriori, dei fendinebbia, dei copriruota Popster e dei sensori di parcheggio posteriori. Insomma, la linea è quella equilibrata e rassicurante dell’utilitaria Dacia, con tanto di passaruota muscolosi ed ampie superfici vetrate sulle fiancate.

Interno: tanto spazio per caricare

Una volta a bordo, la Sandero Streetway sfoggia una plancia che non ha nulla da invidiare a quella delle sorelle pensate esclusivamente per il trasporto passeggeri, la strumentazione è la stessa con il grande tachimetro al centro, il contagiri alla sua sinistra e il display digitale a destra. Dietro la rete divisoria troviamo un vano di carico decisamente importante, precisamente di 1.200 litri. Con 125 cm di lunghezza e 118 cm di larghezza, ha un accesso largo 99 cm ed alto 62 cm ed una portata massima di 520 kg. Ovviamente, non manca l’illuminazione di questo spazio, così come la possibilità di caricare oggetti anche dalle portiere posteriori.

Al volante: morbida e “risparmiosa”

Come le Sandero convenzionali, anche la Streetway ha un assetto morbido, ma è stabile, e rappresenta una soluzione ideale per i trasporti all’interno delle grandi città, visto che è agile e consente di avere un’ottima visibilità su tutti i fronti. Il 1.5 diesel è sempre una certezza e lavora bene con il cambio manuale a 5 rapporti, consentendo consumi superiori ai 20 km/l. Anche la frizione è piuttosto morbida da azionare, a tutto vantaggio della gamba sinistra. L’unico inconveniente è la scarsa visibilità del display relativo al consumo con le luci spente, ma le soste dal benzinaio sono talmente rare…

Prezzo: 11.350 euro

La versione comfort dotata di sensori di parcheggio posteriori, climatizzatore, chiusura centralizzata e copriruota Popster da 15 pollici, abbinata alla motorizzazione 1.5 dCi da 75 CV, ha un costo di 11.350 euro: un’offerta dal rapporto qualità/prezzo decisamente interessante che rispecchia la filosofia di Dacia.

Dacia Sandero Streetway 1.5 dCi comfort Van: la prova su strada Vedi tutte le immagini
8
7.5
7.5
7.5
9
8.5

Pro

I Video di Motori.it

Dacia Duster: video e scheda tecnica

Altri contenuti