Fast & Furious 9: grave incidente sul set, in coma la controfigura di Vin Diesel

Lo stuntman Joe Watts, impegnato in una scena girata su un balcone, è precipitato da un’altezza di più di nove metri. Ricoverato in gravissime condizioni, versa in coma indotto.

Grave incidente sul set di “Fast and Furious 9”: il nono capitolo della più celebre saga d’azione a tema motoristico, la cui data di uscita nelle sale cinematografiche aveva subito un rinvio di 40 giorni (dal 10 aprile al 20 maggio 2020), e che nel 2013 aveva subito la scomparsa dell’indimenticato protagonista Paul Walker, è ora al centro di un nuovo drammatico episodio. Sfortunato protagonista è lo stuntman Joe Watts, chiamato dalla produzione nel ruolo di controfigura del popolarissimo Vin Diesel. L’attore, impegnato nel girare una scena del film in cui saltava da un balcone, è caduto di testa da un’altezza di nove metri, indicano fonti locali.

Le notizie indicano che l’incidente è stato ripreso per intero dalle macchine da presa: il video è già in mano agli inquirenti. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, Joe Watts, impegnato in una scena girata su un balcone ad un’altezza notevole, era saltato attaccato ad un filo di sicurezza. Il cavo, tuttavia, si sarebbe spezzato improvvisamente, provocando la caduta dello stuntman, noto nell’ambiente di Hollywood come “cascadeur” fra i più preparati, avendo lavorato in pellicole importanti fra cui si ricordano “Kingsman: The Golden Circle”, “Jurassic World: Fallen Kingdom”, “Mission: Impossible – Fallout” e “Spider-Man: Far From Home”; nonché sul piccolo schermo (“Good Omens” e “Game Of Thrones”).

Watts, trasportato d’urgenza all’ospedale, attualmente versa in condizioni gravissime: i medici gli hanno riscontrato un grave trauma cranico, tanto da consigliare il personale sanitario di mantenerlo in coma indotto. “Joe è in condizioni gravi ma stabili, e monitorato in maniera costante. Siamo tutti al suo fianco”, spiega la fidanzata dello sfortunato stuntman, Tilly Powell, in un post sul proprio profilo Facebook.

Lo stesso Vin Diesel, presente sul set al momento della caduta, ha assistito all’incidente: una testimonianza riportata dal quotidiano The Sun avrebbe riferito che il protagonista della “dinastia” di “Fast & Furious” sarebbe rimasto preda di un particolare stato di shock. Un nuovo momento particolarmente drammatico per Vin Diesel, che nel 2002, durante le riprese di “xXx”, aveva subito la perdita della controfigura Harry O’Connor, deceduto mentre stava girando una scena di lancio con il paracadute. Ovviamente, a questo si è aggiunta, in tempi più recenti, la morte dell’altro protagonista di “Fast & Furious”, nonché amico personale, Paul Walker, che perse la vita, all’età di 40 anni, in seguito ad un tragico incidente stradale mentre si trovava a bordo della Porsche Carrera GT guidata da Roger Rodas, rimasto anch’egli ucciso.

Fast and Furious 7: le immagini in anteprima Vedi tutte le immagini
Altri contenuti