“I am Paul Walker”: un film documentario sulla vita della star di “Fast and Furious”

La star di Hollywood, scomparsa a fine novembre 2013 in un incidente nel quale perse la vita anche l’amico che si trovava al volante della vettura nella quale viaggiava, viene raccontata in un film che debutterà negli Usa ad agosto.

La figura di Paul Walker è protagonista di un documentario. A firmare l’opera, rende noto in queste ore Paramount Network ed in procinto di essere proiettata egli Usa a partire dall’11 agosto, e successivamente online in tutto il mondo, è Adrian Buitenhuis, cineasta che in passato ha realizzato pellicole sullo stesso genere e dedicate a Heath Ledger, Chris Farley e Muhammad Ali. La produzione è stata affidata a Derik Murray, fra i cui titoli si annoverano “I am Dale Earnhardt”, “I Am Even Knievel” e “I Am JFK Jr”.

Titolo del film-documentario è “I am Paul Walker”, e come i precedenti lavori di Buitenhuis e Murray sarà qualcosa di più di una semplice narrazione sulla vita dell’attore californiano, scomparso tragicamente a soli 40 anni, il 30 novembre del 2013, mentre – tornando da un evento di beneficenza, uno dei principali interessi di Walker – si trovava a bordo della Porsche Carrera GT  guidata dall’amico Roger Rodas, rimasto anch’egli vittima dell’incidente, avvenuto in California.

Secondo quanto si apprende dal Web, il documentario illustrerà anche l’intensa attività sociale della star hollywoodiana diventato celebre in tutto il mondo per la saga “Fast and Furious”, in particolare la sua attenzione alla salvaguardia dell’ambiente ed alla conservazione degli ecosistemi marini, nonché il ruolo da lui svolto nella ricostruzione di Haiti dopo il devastante terremoto del 2010. La pellicola conterrà anche le testimonianze degli amici e colleghi di Paul Walker, fra i quali la coprotagonista di Fast and Furious Tyrese Gibson e i genitori dello sfortunato attore.

Altri contenuti