Salone Torino Parco Valentino 2019: aspettando la nuova edizione

Le Case auto presenti; il debutto dei settori nautica e moto; la novità Parco Valentino Classic, i focus su auto elettriche e connesse: fra meno di tre settimane il via all’evento ad ingresso gratuito.

Sempre più “centrale” – nonostante la giovane età – nel panorama dei grandi eventi dedicati alla filiera automotive nelle sue più varie sfaccettature, il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino edizione 2019 si annuncia ancora più articolato: per il numero di Case costruttrici che saranno presenti alla kermesse in programma da mercoledì 19 a domenica 23 giugno, e per l’articolato cartellone delle iniziative chiamate ad animare la “cinque giorni” torinese (qui la nostra recente panoramica con un primo dettaglio degli eventi), che – per la gioia degli appassionati – anno dopo anno aggiunge appuntamenti, meeting, anteprime e retrospettive mantenendo invariata la formula di “Salone aperto” e ad ingresso gratuito (per visitare le aree di esposizione è sufficiente collegarsi al sito Web dedicato, disponibile a questo link, e creare il proprio biglietto elettronico “free”, che offre ai visitatori la possibilità di prendere parte agli eventi speciali organizzati nel Cortile del Castello del Valentino, oltre allo sconto Trenitalia per i treni “Freccia” ed i convogli della rete ferroviaria regionale, nonché riduzioni al biglietto d’ingresso nei più importanti musei di Torino, mostrando il biglietto elettronico gratuito in formato digitale o cartaceo).

Nelle scorse ore gli organizzatori, guidati dal presidente di Parco Valentino Andrea Levy, hanno ufficializzato l’elenco delle Case costruttrici che saranno presenti alla manifestazione (quest’anno, per inciso, fissata a circa un paio di settimane più in avanti rispetto alle scorse edizioni): Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Bugatti, Chevrolet, Citroën, Dacia, Dallara, DR, Fiat, Ford, GFG Style, Honda, Hyundai, Italdesign, Jaguar, Jannarelly, Jeep, KIA, Lamborghini, Lancia, Lexus, Mazda, McLaren, Mercedes-Benz, Militem, Mitsubishi, Mole Automobiles, Opel, Pagani, Peugeot, Pininfarina, Porsche, Quadro Vehicles, Renault, SsangYong, SEAT, Skoda, Smart, SPICE-X, Studiotorino, Suzuki, Tesla, Toyota, Volkswagen, XEV e Yamaha. Si tratta, dunque, di circa il 95% del mercato automotive in Italia.

Ed è da segnalare una ghiotta doppia novità: il debutto al Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino (o “Parco Valentino Motor Show”, secondo la nuova denominazione) del comparto moto e del settore nautica. Da Yamaha, per la prima volta al Salone, che attende i visitatori con la propria nuova tecnologia a tre ruote; a Nadir, che a Torino esporrà l’inedito yacht Titanium 40. Prima edizione anche per Parco Valentino Classic, concorso di eleganza per vetture storiche di prestigio organizzato da Auto Classic: in programma per sabato 22 giugno, l’evento vedrà il ritrovo delle vetture in una centralissima piazza di Torino da dove partiranno in parata transitando in Via Roma per giungere nel Cortile del Castello del Valentino dove avverrà il concorso e la premiazione. Ospiti illustri e una giuria di prestigio assegneranno il Best in Show, realizzato per l’occasione dalla GFG Style di Giorgetto e Fabrizio Giugiaro.

Per il pubblico, oltre al Salone vero e proprio che resterà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 24, le iniziative prevedono, nell’ordine, sfilate di auto storiche e sportive (19 giugno, nella serata di apertura della rassegna) con i meeting Formula 1 e President Parade, Journalist Parade e Supercar Night Parade; il via, sabato 22 giugno, all’evento di regolarità per auto storiche Torino-Asti-Torino (a partire dalle 9); il raduno itinerante Parco Valentino Classic Parade, al quale faranno seguito i raduni celebrativi Citroën 100 Years Parade, Fiat Coupé 25th Anniversary Parade, Stupinigi Experience by Ruzza Torino, Petrolicious Parade, Dallara Stradale Parade e Mazda MX-5 Icon’s Day Parade. E, domenica 23 giugno, l’ormai classico Gran Premio Parco del Valentino ed il raduno Usa Cars Meeting.

La nuova mobilità eco friendly e connessa viene anche quest’anno animata dal Focus Auto Elettriche, peraltro nuovo per “location” ora al Parco del Valentino, ad integrare la “nicchia” a zero emissioni nel maxi complesso del Salone aperto.

Altri contenuti