Fiat-Chrysler: nuove nomine in Cina

FCA ha annunciato la nomina di Massimiliano Trantini alla guida della joint venture che si occupa di importare le vetture del gruppo sul mercato cinese.

Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato delle novità riguardanti l’attività del gruppo in Cina. L’azienda ha infatti diffuso un comunicato in cui si segnala la nomina di Massimiliano Trantini nel ruolo di presidente della Guangzhou Automobile Group Fiat Chrysler Automobiles Sales Co. Ltd.

Trantini prenderà quindi il comando della società di distribuzione di FCA in Cina nata dalla joint venture siglata dieci anni fa tra il gruppo anglo-olandese e la cinese GAC (Guangzhou Automobile Group).

Per il manager si tratta di un incarico arrivato dopo l’esperienza fatta nel ruolo di Director of China Business per FCA, nonché in quello di CEO di Getrag Jiangxi Transmissions, ovvero l’altra joint venture tra FCA e GAC nel settore delle trasmissioni.

Fiat Chrysler precisa infine che la nomina di Massimiliano Trantini ha effetto immediato, aggiungendo che l’attuale presidente di GAC FCA Sales, Daphne Zheng, lascia invece l’azienda.

Fiat al Parco Valentino 2019 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Sergio Marchionne: un anno dopo
News

Sergio Marchionne: un anno dopo

Il 25 luglio 2018 si spegneva, in una clinica di Zurigo, il “grande traghettatore” che in 14 rutilanti anni, lavorando senza sosta, proiettò una Fiat in crisi sotto i riflettori del mondo. La sua eredità.