F1: debutta l’Alfa Romeo Racing C38

Nata ad Hinwil ma con paternità italiana ha più rosso nella livrea e porta i nomi Stelvio e Giulia in bella mostra.

E’ stata l’ultima F1 a comparire con la livrea definitiva ma una delle prime a scendere in pista per il filming day, quasi a sottolineare che la voglia di correre è tanta, e che quest’anno punta in alto. Stiamo parlando dell’Alfa Romeo Racing C38, la monoposto del Biscione che sarà affidata a Raikkonen e a Giovinazzi.

Per quanto sia nata ad Hinwil, come sottolinea la scritta Sauber Engineering presente sulla fiancata, la monoposto in questione è frutto del lavoro di Simone Resta e Luca Furbatto, e poi monta la power unit Ferrari, per cui è molto più italiana di quanto si pensi.

Inoltre, il brand del Biscione di grandi dimensioni parla chiaro, così come i nomi Stelvio e Giulia presenti sulla parte più alta della vettura, non manca il quadrifoglio verde nella zona dell’airbox. Mentre la livrea si presenta diversa da quella dello scorso anno, adesso c’è più rosso a partire dall’Halo fino ad arrivare all’ala posteriore.

Il bianco è rimasto per la zona frontale e si espande nella fiancata verso il basso, oltre ad essere presente all’interno dell’ala posteriore. Sempre presente il nero nella zona bassa, come su altre monoposto.  Certo, la livrea vista prima della presentazione ufficiale era affascinante, ma anche quella definitiva è gradevole e sarà ben riconoscibile nel gruppo durante le gare. Intanto nella prima giornata di test Raikkonen al momento ha il secondo tempo di 1’19”483 ed ha completato 65 giri.


Alfa Romeo Racing C38: le immagini. Vedi tutte le immagini
Altri contenuti