MotoGP: Lorenzo apre la polemica con Marquez

Valerio Verdone
24 Settembre 2018

Il pilota della Ducati accusa apertamente Marquez di aver causato il suo incidente e lo invita a scusarsi.

Torniamo al 2015, all’anno più nero della MotoGP, allora Lorenzo non sembrava assolutamente contrariato dall’atteggiamento in pista di Marquez visto che trasse profitto dal parapiglia che si scatenò tra lui e Valentino Rossi.

Bene, adesso, dopo la caduta spettacolare in partenza, che gli è costata l’ingessatura ad una gamba, Lorenzo ha iniziato a guardare Marquez in modo diverso, l’ha accusato di essere pericoloso, visto che ha dichiarato apertamente che la causa del suo incidente deriva proprio da un’entrata e da una successiva chiusura di traiettoria del campione del mondo.

“Mi sento impotente e molto arrabbiato per quello che è successo. Il sorpasso di Marc mi ha impedito di entrare in curva, sono dovuto andare lungo sullo sporco, per evitare che mi passassero 4 o 5 piloti ho dovuto riaprire il gas con la moto inclinata sullo sporco, così sono caduto e mi sono rotto il piede destro”. Ha spiegato Lorenzo che poi ha aggiunto: “spero solo che venga a scusarsi e che non lo faccia più, altrimenti dovrò guidare in un modo che non mi piace. Lui sa cosa è successo davvero. Ha distrutto la mia gara, il mio piede, e probabilmente anche i miei prossimi gran premi”.

Parole dure, che sono difficili da capire per chi ha visto la gara da fuori, e anche per la direzione corsa, però è certo che sono il preludio ad una frattura tra il maiorchino ed il suo prossimo compagno di squadra. Certo, se le cose non miglioreranno in Casa Honda avranno il loro bel da fare perché Lorenzo non è certo accomodante come Pedrosa.

Intanto, attendiamo la risposta di Marquez che alla fine, in tutte queste baruffe, è quello che ne esce vincente e sorridente, visto che ha ipotecato il titolo mondiale con la vittoria nell’ultima gara sconfiggendo quella Ducati che da qualche tempo era diventata la sua bestia nera.

Di certo, c’è poco da dire sul talento inarrivabile di Marquez, lui è un istintivo, un fenomeno di rara bellezza alla guida, ma la sua irruenza inizia a dar fastidio a più di qualche senatore della MotoGP, vedremo se questo porterà il campione del mondo in carica, che ha avuto una bellissima e pulita lotta con Dovizioso, ad un atteggiamento più abbottonato nel finale di campionato. Intanto, da oggi, sembra avere un altro nemico tra i cordoli: il suo prossimo compagno di squadra!

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background