Gruppo PSA: la tecnologia V2X sbarca in Cina

Il Gruppo PSA svela la sua tecnologia per i veicoli connessi al World IoT EXPO 2018 in scena a Wuxi dal 15 al 18 settembre.

In occasione del World IoT EXPO 2018 a Wuxi, in Cina, il Gruppo PSA mostra al mondo le sue ultime novità in merito alle tecnologie di comunicazione. Si tratta di sperimentazioni che evidenziano i progressi dell’ecosistema di comunicazione V2X in Cina per i veicoli connessi intelligenti.

L’area interessata dal V2X nella città connessa di Wuxi è uno dei grandi progetti pilota sostenuti dal ministero cinese dell’Industria e delle Tecnologie informatiche, dal ministero cinese della Sicurezza pubblica e dal governo della provincia di Jiangsu.

La sperimentazione riguarda una zona che si estende su una superficie urbana di 170 km2, con 226 incroci e intersezioni, oltre 600 basi di comunicazione, più di 100.000 utilizzatori e 13 scenari diversi. Il modus operandi del progetto LTE-V2X di Wuxi avverrà nel modo seguente: in tre fasi tra il 2017 e 2020 in modo che la cittadina diventi una sorta di precursore in questo ambito, con l’intento di estendere questa tecnologia ad altre municipalità.

Analizzando la tecnologia LTE-V2X si scopre che è una soluzione di comunicazione wireless studiata specificamente per il settore dei trasporti, e si applica ai veicoli connessi intelligenti e alla guida autonoma. Il V2X è una tecnologia di comunicazione tra il veicolo e l’ambiente circostante (altri veicoli, infrastrutture, pedoni, ecc.)

Le sue ultime innovazioni, sviluppate in parallelo con Huawei e Qualcomm, riguardano tre SUV di ultima generazione: nello specifico la DS 7 Crossback, la Peugeot 4008 e la Citroen C5 Aircross. Entrando ulteriormente nel dettaglio si scopre che veicoli DS saranno equipaggiati da un chip Huawei, mentre quelli Peugeot e Citroen si avvarranno del chip Qualcomm. L’aspetto interessante è che i visitatori potranno anche beneficiare di una prova su strada per verificarne le potenzialità.

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.