Nissan: le novità tecnologiche al CES 2018

La Casa giapponese presenta la sua visione di mobilità del futuro in occasione della celebre fiera dedicata all’elettronica di consumo.

Nissan ha svelato in occasione del CES 2018, la celebre fiera dedicata all’elettronica di consumo, la sua particolare visione di mobilità del futuro che passa da sofisticati veicoli autonomi, elettrificati e connessi.

Tra le novità più interessanti segnaliamo la futuristica tecnologia Nissan Brain-to-Vehicle (B2V) che tramite l’utilizzo di una intelligenza artificiale permette di interpretare i segnali emessi dal cervello umano con lo scopo di assistere il guidatore durante la marcia evitando così possibili situazioni di pericolo o minimizzando gli effetti degli incidenti stradali. Il sistema B2V installato sui veicoli adattivi permetterà di ridurre drasticamente i tempi di reazione del pilota aumentando in questo modo il piacere di guida e diminuendo in modo esponenziale lo stress e l’affaticamento.

Nello stand del Costruttore nipponico presente al CES troveremo anche l’interessante concept car Nissan IMx, ovvero un crossover a trazione elettrica visto per la prima volta in occasione del Salone di Tokyo e capace di offrire un’abbondante autonomia d’esercizio che può raggiungere i 600 km, inoltre il prototipo vanta un sofisticato sistema di guida autonoma, oltre ad offrire una poderosa coppia motrice superiore a quella della supercar GT-R.

Al fianco della iMx troveremo anche la seconda generazione della Nissan Leaf, la vettura 100% elettrica più venduta al mondo che opera può contare su avanzati dispositivi come il ProPILOT e l’e-Pedal: il primo è un pacchetto di sistemi di ausilio alla guida in grado di aumentare la sicurezza nella situazioni di marcia difficili, mentre il secondo offre una guida meno stancante grazie alla possibilità di frenare ed accelerare con un unico pedale. La dotazione della nuova Leaf – in vendita in Italia dallo scorso dicembre – comprende anche i più sofisticati sistemi di connettività per smartphone.

Spinta da un motore elettrico da 150 CV e 320 Nm alimentato da una batteria da 40 kWh, la nuova Leaf promette un’autonomia fino a 378 km secondo il ciclo NEDC. Se si utilizza un punto di ricarica rapida pubblica DC con connettore ChadeMo è possibile ottenere  ben 100 km di autonomia in un tempo di appena 15 minuti invece che in un’ora e mezza se si utilizzano le colonnine tradizionali.

Nissan: le tecnologiche novità al CES 2018 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti