Mercedes G500 4×42 by Absolute Motors: un mostro da offroad

Una esclusiva preparazione al corpo vettura e un aggiornamento powertrain che porta la potenza a 800 CV: è l’esemplare unico allestito da Absolute Motors per lo svedese Jon Olsson.

Un tuning… sull’elaborazione: e visto che di upgrade si tratta, allora tanto vale andarci “pesante”, con un aumento di potenza che stando alle “voci di corridoio” praticamente ne raddoppia la già abbondante “cavalleria”, e un aggiornamento estetico di quelli che non passano certo inosservati. Ecco, in estrema sintesi, la carta d’identità della “mostruosa” Mercedes-Benz G500 4×42 sviluppata dalla factory olandese Absolute Motors sulle specifiche di Jon Olsson, lo sciatore svedese già protagonista, in passato, di esperimenti ai limiti delle possibilità umane (la Audi RS6 DTM, la R8 “Razor” e la Lamborghini Huracàn sovralimentata, tanto per citare due fra gli esempi più clamorosi).

Per la sua ultima “fatica” (in ordine di tempo), Olsson si è ispirato alla stagione autunnale, che ben si accompagna all’immagine granitica della eterna Mercedes Classe G. E non una delle “normali” versioni di Gelandewagen attualmente in listino, ma della declinazione dedicata specificamente agli enthusiast dei fuoristrada “duri e puri”, senza fronzoli, dotati di una adeguata altezza da terra e di prestazioni offroad di assoluto livello. Ovvero, la “specialissima” G500 4×42, svelata nel 2015 e sul mercato dal’inizio dello scorso anno.

Già nella configurazione “standard”, Mercedes G500 4×42 conferma la propria origine-monstre (la filosofia di progetto deriva dalla poderosa G63 AMG 6×6): alta come un camion e provvista di una generosa “luce” a terra” (rispettivamente: 2,25 m e 450 mm) che le consente di superare senza alcun problema guadi fino ad un metro di profondità, e nello stesso tempo equipaggiata con fanaleria a Led, elementi del corpo vettura in fibra di carbonio, sospensioni (a controllo elettronico) a doppia molla e doppio ammortizzatore per ciascuna ruota e, per completare l’invitante “appeal”, specifici cerchi da 22” con enormi pneumatici da 325/55 – 22 che aumentano di 29 mm le carreggiate. E sotto il cofano, l’unità 4.0 V8 da 422 CV con blocco in lega di alluminio.

Tutto ciò basterebbe per entusiasmarsi; Jon Olsson non l’ha pensata così. Ed ecco “Lord Hans”, essenzialmente una Mercedes G500 4×42 caratterizzata da un’immagine unica nel proprio genere. All’esterno, la vettura ha ricevuto dallo staff di Absolute Motors una tinta carrozzeria in “total black” con nuovi accenti in fibra di carbonio, un kit supplementare per il tetto che comprende nuove barre portatutto e la fanaleria a Led. Dalle proposte aftermarket Brabus proviene lo snorkel (anch’esso in fibra di carbonio) per garantire al mostruoso veicolo una profondità di guado ancora più elevata.

Sarebbe interessante conoscere più in dettaglio i componenti meccatronici che sono stati sostituiti per l’elaborazione del motore: già adeguatamente “dotato”, il V8 da 4 litri di Mercedes G500 4×42 sprigiona, secondo le prime indiscrezioni, una potenza nell’ordine di 800 CV. Si tratta di un valore indicativo, perché la vettura non è stata provata al banco e i tecnici Absolute Motors rendono noto che per la versione definitiva di questa incredibile “one-off” manca ancora qualche dettaglio. Si tratta, in ogni caso, di una elaborazione da lasciare a bocca aperta, e sicuramente anche per il prezzo, considerato che la versione “di serie” costa quasi 240.000 euro.

Brabus G V12 900 “one of ten”: foto ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mercedes GLA 200d Sport 4Matic: la prova su strada

Altri contenuti