F1: al via il Gran Premio d’Austria 2017

Domenica andrà in scena l’ennesimo duello Vettel-Hamilton

Si torna in pista, finalmente, in Austria, dopo le polemiche seguite al contatto tra Vettel ed Hamilton a Baku. Il pilota tedesco ha infiammato la Formula 1 con una reazione ribelle alla vecchia maniera, mentre Hamilton se la ride sotto i baffi per aver messo in cattiva luce il rivale con un comportamento legale, ma furbo.

Ecco, la questione psicologica sarà il vero motivo d’interesse nella corsa che domenica, alle 14:00, scatterà sul circuito Spielberg, un tracciato tortuoso con l’asfalto molto liscio che ha spinto la Pirelli a puntare sulle mescole più morbide.

In questo caso l’aerodinamica sarà fondamentale, ecco perché le monoposto, anche per affrontare le prossime gare ravvicinate e importanti ai fini della classifica piloti e costruttori, si presentano profondamente rivoluzionate.

Quindi, non bisognerà sorprendersi se alcune vetture avranno una crescita importante a livello di prestazioni, ma è chiaro che Mercedes e Ferrari rappresentano il riferimento per tutti. Certo, la sostituzione del responsabile dei motori di Maranello non è il miglior viatico per approcciare al gran premio, ma alla Ferrari hanno diverse cose a cui pensare.

Fortunatamente, per l’equilibrio del campionato, Vettel non è incorso in penalizzazioni dalla FIA, ma dovrà stare particolarmente attento come un calciatore che ha appena ricevuto un cartellino giallo proprio nella partita più importante della stagione.

Vedremo cosa succederà, considerando che le Red Bull possono dire la loro su questa pista, con Verstappen molto agguerrito e Ricciardo rinvigorito dai risultati recenti. Occhio, comunque alle Force India, decisamente in crescita ed alle Williams profondamente rinnovate e con un motore Mercedes molto performante.

Per vedere in TV qualifiche e gara basterà sintonizzarsi su Sky F1 HD o su Rai 2 e Rai 1, rispettivamente sabato 8 e domenica 9 luglio, sempre alle ore 14:00.

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.