Nuova Opel Insignia: il meglio della tecnologia

L’avanzata tecnologia della nuova Opel Insignia comprende i più recenti sistemi di assistenza alla guida e gli innovativi fari IntelliLux a matrice di Led

In quanto ammiraglia della gamma, la nuova Opel Insignia rappresenta la summa della capacità innovatrice del costruttore tedesco, che negli ultimi anni ha avuto il merito di rendere accessibili sui propri modelli soluzioni avanzate e di categoria premium. La nuova vettura anticipa soluzioni che prossimamente vedremo anche sulle altre Opel, ma soprattutto ridefinisce gli standard nel suo segmento per quanto riguarda la sicurezza attiva e l’assistenza alla guida.

Quella che sarà la frontiera della mobilità nei prossimi anni, ovvero la guida autonoma, sulla Opel Insignia viene anticipata da soluzioni in grado di fornire un’assistenza semi-autonoma, in accordo con la legislazione attuale. Il guidatore riceve così un reale aiuto in tutte quelle situazioni che potenzialmente possono risultare pericolose o complicate: la vettura è ad esempio in grado di prevenire una collisione, mantenere la distanza di sicurezza o eseguire una manovra di parcheggio.

La lista di dispositivi tecnologici include l’Adaptive Cruise Control con frenata automatica d’emergenza (se il guidatore non interviene in caso di collisione imminente il sistema provvede a frenare la vettura automaticamente), il Lane Keeping Assist con correzione automatica dello sterzo (non solo monitora se l’auto procede nella corsia, ma interviene per riportarla nella corretta traiettoria) e il Lane Change Alert con monitoraggio dell’angolo cieco (rileva la presenza di auto in avvicinamento posteriormente fino a 70 metri).

Ma non solo, la nuova Insignia è dotata anche di Head-up display (che proietta tutte le informazioni di guida sul parabrezza davanti al guidatore), telecamere con visione a volo d’uccello a 360 gradi (quattro camere aiutano la percezione degli ingombri a bassa velocità), Rear View Camera e Rear Cross Traffic Alert (grazie a sensori radar monitora il traffico dietro la vettura), Advanced Park Assist (calcola lo spazio disponibile al parcheggio ed esegue la manovra senza che il conducente tocchi il volante), Forward Collision Alert (monitora e previene una collisione imminente con il veicolo che precede), Traffic Sign Assist (rileva i limiti di velocità e i segnali presenti sulla strada e le restrizioni al traffico).

Il comparto tecnologico della Insignia è completato dagli avveniristici fari IntelliLux con Led a matrice, una soluzione già vista sulla compatta Astra. Sull’ammiraglia è presente una versione aggiornata e migliorata che consiste di 16 segmenti Led che adattano costantemente il fascio luminoso in base alle condizioni del traffico, al tipo di percorso (ad esempio in una curva) o alle condizioni di luce. Una soluzione così avanzata è stata integrata all’interno di gruppi ottici dalla forma ultrasottile, che non hanno obbligato a compromessi sotto il profilo stilistico, portando sul modello di serie il gruppo ottico visto sul prototipo Monza al Salone di Francoforte del 2013.

Nuova Opel Insignia: la prova su strada Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Opel Mokka 2021: le caratteristiche

Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.