Finanziamenti e leasing auto: l’Antitrust chiede maggiore chiarezza

Tommaso Giacomelli
03 Agosto 2022
leasing-auto

L’Antitrust ha vinto una grande battaglia per il consumatore, infatti le case auto sono condannate a una maggiore trasparenza sulle offerte commerciali.

L’Antitrust ha vinto una battaglia contro i grossi colossi dell’automobile, a tutto vantaggio di chi la vettura dovrebbe acquistarla e avrebbe necessità di maggiore chiarezze sulle offerte commerciali. Dopo l’esito vittorioso, ben 14 marchi o gruppi hanno dovuto correggere le proprie offerte di finanziamento e leasing in Italia (FCA, Volkswagen, PSA, Renault, Toyota, Ford, BMW, Mercedes, Hyundai, Kia, Suzuki, Nissan, Honda, M.M. Automobili) per offrire informazioni sincere sulle reali condizioni.

Maggiore chiarezza

Le proposte delle offerte dovranno avere un’informazione maggiore nelle comunicazioni al consumatore, sia che esse siano in formato digitale o tradizionale. Sarà necessario che alla prima lettura tutte le condizioni dell’offerta, che spesso e volentieri si capiscono solo leggendo tra righe e paragrafi, siano trasparenti. L’agenzia ha voluto chiarezza su entità dell’impegno economico e tempi, dei contratti per auto.

Obbligo di informazione

Adesso le case automobilistiche si devono impegnare nell’offrire al consumatore tutte le info necessarie per l’offerta commerciale a lui destinata. Dunque si dovrà avere un unico riquadro con tutte le informazioni rilevanti e non solo il canonico claim “da tot euro al mese”. Il messaggio dovrà contenere: anticipo, numero e importo mensile delle rate, entità del versamento finale, eventuale valore di riscatto, TAN e TAEG.

L’Antitrust: scenari futuri

Questa vittoria ha un significato importante, perché fa in modo che con pochi passaggi si riesca a comprendere il costo totale della vettura e quanto la si paga. Adesso si aprono nuovi scenari, quindi se questa nuova regola verrà presa alla lettera e verrà rispettata come si comanda, nel futuro prossimo ci saranno meno pubblicità e meno spot televisivi e radiofonici indicanti il solo importo rata come “costo” della tal vettura, finanziata o in leasing. Un vero colpo di scena che sicuramente toglierà dagli impicci il consumatore più distratto e poco attento alle clausole più rilevanti. Un beneficio per le tasche degli italiani.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • ford-ka-1-2-ultimate-85cv
    11.350 €
    FORD Ka 1.2 Ultimate 85cv
    Benzina
    31.000 km
    06/2018
  • fiat-500-1-0-hybrid-cult-euro-6-d-temp-4
    14.900 €
    FIAT 500 1.0 Hybrid Cult EURO 6 D-TEMP
    Elettrica/Benzina
    1 km
    09/2021
  • fiat-500-1-0-hybrid-cult-euro-6-d-temp
    14.900 €
    FIAT 500 1.0 Hybrid Cult EURO 6 D-TEMP
    Elettrica/Benzina
    1 km
    09/2021
  • opel-corsa-v-2015-1-3-cdti-advance-n-joy-75cv-5p
    9.500 €
    OPEL Corsa V 2015 1.3 cdti Advance (n-joy) 75cv 5p
    Diesel
    107.100 km
    04/2018
  • fiat-panda-1-2-easypower-easy-ok-neopatentati
    7.900 €
    FIAT Panda 1.2 EasyPower Easy ** OK NEOPATENTATI **
    Benzina/GPL
    68.000 km
    09/2012
  • maserati-grecale-2-0-mhev-gt-7
    91.000 €
    MASERATI Grecale 2.0 MHEV GT
    Elettrica/Benzina
    08/2022
  • alfa-romeo-stelvio-2-2-turbodiesel-210-cv-at8-q4-executive-23
    36.800 €
    ALFA ROMEO Stelvio 2.2 Turbodiesel 210 CV AT8 Q4 Executive
    Diesel
    19.986 km
    12/2018
  • ford-focus-1-5-tdci-120-cv-startstop-sw-business-2
    11.500 €
    FORD Focus 1.5 TDCi 120 CV Start&Stop SW Business
    Diesel
    76.000 km
    11/2015
  • renault-clio-tce-12v-90-cv-gpl-5-porte-business-3
    13.990 €
    RENAULT Clio TCe 12V 90 CV GPL 5 porte Business
    Benzina/GPL
    78.500 km
    06/2019
page-background