GP Canada: Verstappen vince la corrida con Sainz

Valerio Verdone
19 June 2022
GP Canada: vince Verstappen

Il GP Canada 2022 ha visto la Ferrari dare del filo da torcere alla Red Bull, ma alla fine ha vinto ancora Verstappen davanti a Sainz ed Hamilton.

Il GP Canada 2022, dopo una qualifica bagnata, parte con il sole, per cui cambiano le prestazioni delle monoposto. Il favorito è Max Verstappen, che scatta dalla casella numero 1, ma al suo fianco c’è un Fernando Alonso super carico. In cerca di riscatto le Ferrari, con Sainz che prende il via dalla seconda fila e Leclerc che, dal fondo, tenta la risalita con un motore nuovo.

GP Canada: Verstappen scatta senza incertezze

Nel GP Canada 2022 parte benissimo Verstappen, mentre Alonso deve difendersi con le unghie e con i denti da Sainz, e riesce a tenere la seconda posizione. Intanto Leclerc supera le due Alpha Tauri e punta Stroll per la posizione numero 16.

Al secondo giro si rinnova il duello tra Alonso e Sainz e Verstappen prende il largo iniziando a pregustare l’ennesima vittoria. Al terzo giro lo spagnolo della Ferrari riesce a sopravanzare il connazionale alla guida dell’Alpine sfruttando il DRS e Leclerc mette nel mirino Vettel.

GP del Canada: al giro 8 la Red Bull di Perez rompe il motore

Nel GP Canada 2022 è sempre Alonso uno dei protagonisti più impegnati e inquadrati nelle fasi iniziali della gara, soprattutto al giro 5, quando si ritrova “ingarellato” con Hamilton. Parlando di Mercedes, al giro 6 Russell supera Magnussen e guadagna la quinta posizione.

Davanti Verstappen è sempre più leader, e siamo solamente alle battute iniziali. Colpo di scena al giro 8: la Red Bull di Perez ha problemi al motore e per il pilota messicano è ritiro! Si entra in regime di virtual safety car. Si fermano ai box per cambio gomme Verstappen ed Hamilton, Sainz rimane fuori e diventa leader provvisorio.

Si riprende al giro 11 con Sainz Leader

Subito la situazione si fa calda, con Hamilton che sopravanza Ocon e si mette a caccia del compagno di squadra Russell per la quarta posizione. Leclerc nelle retrovie è arrembante ma soffre. Comunque, dopo 13 giri è 12esimo grazie al sorpasso su Norris. Al giro numero 16 Verstappen supera Alonso e si prende la seconda posizione continuando a rincorrere Sainz, che non si è fermato ai box con la virtual safety car.

Al giro 20 è di nuovo virtual safety car

Al giro 20 del GP Canada è di nuovo virtual safety car in seguito ad un dritto di Mick Schumacher. Ne approfitta Russell tra i piloti di testa, e poi lo segue, con un giro di ritardo, Sainz.

Lo spagnolo perde 2 posizioni e si ritrova Hamilton attaccato agli scarichi, ma lo tiene a bada. Nel frattempo, Leclerc è salito in ottava posizione.

Al giro 22 Sainz supera Alonso e si ritrova in seconda posizione. A 26 giri dalla partenza Sainz è a meno di 10 secondi di Verstappen, ma con gomma più fresca. Al giro 29 Alonso effettua la sua sosta e torna in pista dietro a Leclerc che sta duellando con Ocon.

Sainz riduce il gap da Verstappen

Siamo a metà del GP Canada e Verstappen vede il suo vantaggio su Sainz ridotto di 2 secondi, ma ha ancora un bottino di 8 secondi su cui contare, però le sue gomme iniziano ad andare in sofferenza… Al giro 41 Sainz guadagna mezzo secondo e scende a 6 secondi e 4 decimi dal campione del mondo.

L’altra Ferrari, quella di Leclerc, è ancora alle prese con Ocon, in lotta per la quinta posizione, quando viene chiamato ai box per il suo cambio gomme al giro 42.

Problemi nella sosta, di nuovo disastro ai box, e il monegasco si ritrova da sesto a 12esimo, dietro un gruppo molto folto.

Non c’è tempo da perdere perché al giro 43 Verstappen fa la sua seconda sosta e viene rallentato nel rientro da un Hamilton che non fa sconti e gli fa perdere tempo prima di fare, a sua volta, il suo pit-stop. Al giro 46 si ferma ai box anche Russell.

Safety car al giro 49 e la gara si riapre

Al giro 49 Tsunoda va ad impattare con le barriere, si entra in regime di safety car e Sainz ne approfitta per fare la sua sosta e tentare l’assalto a Verstappen.

Lo spagnolo adesso ha gomme più fresche e può tentare il sorpasso sul campione del mondo. Si riparte al giro 55 e Verstappen scatta con una velocità impressionante, ma c’è lo spauracchio del DRS dopo 2 giri per cui Sainz non deve mollare se vuole avere una chance.

Nello stesso tempo deve guardarsi le spalle dalle Mercedes.

Sainz ci prova ma vince Verstappen

Il duello tra Verstappen e Sainz si infiamma: lo spagnolo è lì, lo marca stretto, e gli ultimi 10 giri si annunciano tiratissimi!

Dietro, intanto, Leclerc fa di tutto per superare Alonso e Ocon e si prende, di forza, la quinta posizione. I giri passano ma Verstappen è il primo a transitare sotto la bandiera a scacchi.

L’olandese vince e allunga ancora in classifica, mentre Sainz è secondo davanti ad Hamilton. Ottimo il quarto posto di Russell, che termina la gara davanti a Leclerc. Poi le due Alpine di Ocon e Alonso, le Alfa Romeo di Bottas e Zhou, e l’Aston Martin di Stroll a chiudere la zona punti.

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

  • fiat-panda-1-4-natural-power-metano-perfetta
    4.800 €
    FIAT Panda 1.4 Natural Power METANO PERFETTA
    Benzina/Metano
    177.000 km
    05/2011
  • volkswagen-golf-1-9-tdi-105cv-united-unipro
    4.990 €
    VOLKSWAGEN Golf 1.9 TDI 105CV UNITED UNIPRO
    Diesel
    220.000 km
    04/2008
  • bmw-x3-xdrive20d-xline-tetto-apribile
    39.800 €
    BMW X3 xDrive20d xLine + Tetto Apribile
    Diesel
    64.000 km
    07/2018
  • honda-hr-v-1-6i-16v-cat-5-porte-2wd-2
    1.890 €
    HONDA HR-V 1.6i 16V cat 5 porte 2WD
    Benzina/GPL
    273.000 km
    04/2001
  • jeep-compass-2-0-mjt-automatico-4x4-limited
    25.500 €
    JEEP Compass 2.0 Mjt Automatico 4x4 Limited
    Diesel
    85.800 km
    01/2018
  • fiat-tipo-1-6-mjt-ss-5-porte-navigatore
    16.900 €
    FIAT Tipo 1.6 Mjt S&S 5 porte Navigatore
    Diesel
    98.900 km
    05/2019
  • citroen-c3-puretech-82
    6.900 €
    CITROEN C3 PureTech 82
    Benzina
    123.000 km
    11/2014
  • seat-altea-xl-1-6-tdi-cr-dpf-reference
    5.900 €
    SEAT Altea XL 1.6 TDI CR DPF Reference
    Diesel
    150.000 km
    10/2011
  • peugeot-3008-1-6-hdi-112cv-business
    5.500 €
    PEUGEOT 3008 1.6 HDi 112CV Business
    Diesel
    155.000 km
    06/2011

Ti potrebbe interessare anche

page-background