Formula 1: Hamilton non si ferma più, è sua la pole position in Bahrain

Il campione del mondo in carica è sempre più in palla e anche sul tracciato di Sakhir conquista la pole position con autorità

Si accendono le luci sul circuito di Sakhir, in Bahrain, e la Formula 1 torna in pista per le qualifiche di una gara in cui non sono più in palio titoli mondiali, e nella quale anche Hamilton e Bottas potranno correre senza troppi pensieri.

Q1: Hamilton è il più veloce ma Stroll fa segnare un ottimo secondo tempo

Verstappen esce presto per verificare l’integrità dell’ala posteriore e si mette subito in cima alla classifica dei tempi provvisoria per assicurarsi il passaggio in Q2. Qualche minuto più tardi Hamilton e Bottas si prendono, rispettivamente, la prima e la seconda posizione provvisoria, mentre Leclerc, in mezzo al traffico, nel primo tentativo non riesce a fare meglio del 15esimo tempo ed è a rischio per il passaggio al Q2. Fortunatamente, il monegasco nel giro successivo è riuscito a prendere il nono tempo, classificandosi davanti a Vettel ed approdando al Q2. Rimangono esclusi i due piloti Alfa Romeo, i due della Haas, e Latifi. Ottimi il secondo posto di Stroll ed il 14esimo di Russell.

Q2: Hamilton detta legge e le Ferrari rimangono fuori dal Q3

Hamilton domina anche nel Q2 con Stroll che continua a seguirlo da vicino; ma a circa 9 minuti dalla fine di questa finestra delle qualifiche la vettura di Sainz ha un problema con il posteriore che si blocca in scalata, e si ferma in mezzo alla pista costringendo lo spagnolo ad interrompere la sua qualifica. Alla ripresa delle operazioni in pista le Red Bull si mettono davanti a tutti con Verstappen ed Albon seguiti da Norris, ma basta un giro ad Hamilton per mettersi in vetta staccando l’olandese delle lattine volanti di quasi mezzo secondo. Tutti si migliorano, anche se la Ferrari non va oltre l’11esima e la 12esima posizione con Vettel e Leclerc, e rimane esclusa dal Q3 insieme a Stroll, Russell e Sainz.

Q3: è ancora Lewis Hamilton il più veloce e conquista la pole position

La lotta per la pole position si accende con Hamilton che a 7 minuti dalla fine delle qualifiche è primo davanti a Verstappen e Bottas. L’olandese non è lontano e intanto gli va dato atto di essere stato bravo a rimanere davanti a Bottas. Nell’ultimo tentativo Hamilton piazza la zampata vincente e stacca, rispettivamente, di quasi 3 decimi Bottas e di oltre 4 decimi Verstappen. Buona prestazione di Albon, che partirà quarto in griglia, mentre Perez e Ricciardo sono in terza fila con il quinto e sesto posto. Dietro di loro troviamo Ocon, Gasly, Norris e Kvyat. Dunque, Hamilton ha ancora fame di vittorie e non sembra pago del settimo mondiale.

 

 

 

Altri contenuti