Formula E: finale di stagione a Berlino con 3 appuntamenti consecutivi

La conclusione del campionato 2020 di Formula E si terrà a Berlino con 6 gare suddivise in 3 eventi

Il corona virus ha sconvolto anche i piani della Formula E, che dal mese di marzo non ha più potuto rispettare il calendario, ma adesso ci siamo, a breve si torna in pista, con 3 eventi che vedranno i piloti sfidarsi ogni volta sia in gara 1 che in gara 2, e che si svolgeranno tutti ad agosto sul circuito di Berlino.

6 gare da vivere tutte d’un fiato

Si parte con gli appuntamenti del 5 e 6 agosto, poi si passa a quelli dell’8 e 9 agosto e, sempre nello stesso mese, alle due gare conclusive nelle giornate del 12 e del 13 agosto. Non ci sarà spazio per il pubblico, le attuali normative non lo consentono, e potranno entrare nel paddock un massimo di 1.000 persone.

Si correrà su 3 tracciati differenti ricavati sulla stessa area

“Da quando ci siamo attivati per sospendere la nostra stagione a marzo, abbiamo stilato un calendario rivisto che mette al primo posto la salute e la sicurezza della nostra comunità, ha spiegato il CEO della Formula E Jamie Reigle, questo rappresenta il marchio distintivo della Formula E e offre una conclusione entusiasmante per la stagione che abbiamo visto finora. Ci stiamo dirigendo verso Berlino, un luogo che i nostri team, piloti e tifosi amano, con l’intento di mettere in scena un festival di nove giorni di gare, con tre doppiette consecutive. Il festival sarà caratterizzato da tre tracciati differenti, che rappresentano una nuova sfida e creeranno le condizioni per un finale imprevedibile per la nostra stagione”.

Comanda Da Costa ma ci sono ancora tanti punti in palio

Difficile, in una situazione d’emergenza capire chi sarà il vincitore di questo campionato decisamente particolare, mancavano 3 eventi per ritenere valida la stagione, e al momento dell’interruzione al vertice della classifica piloti c’era Antonio Felix Da Costa del team DS Techeetah, con 11 punti di vantaggio sul pilota della Jaguar Mitch Evans. Adesso, con 3 appuntamenti ravvicinati la pressione sarà fortissima, i punti in ballo sono tanti con 6 gare ancora da disputare, e vincerà chi saprà adattarsi velocemente al tracciato che sarà sempre diverso.

I Video di Motori.it

Aci Rally Italia Talent: a Cuneo l’ultima selezione

Altri contenuti