Honda Jazz ibrida: l’auto più confortevole della sua categoria

Gli uomini della Casa giapponese hanno realizzato un’auto capace di offrire a guidatore e passeggeri i più elevati livelli di comfort disponibili sul mercato.

La nuova generazione della Honda Jazz ibrida è un’auto estremamente versatile – grazie al suo abitacolo modulare – e particolarmente attenta all’ambiente per merito di un powertrain ibrido in grado di ottimizzare consumi ed emissioni inquinanti. Le qualità della citycar della Casa nipponica non si fermano però qui, infatti la Jazz 2020 è anche un’auto estremamente confortevole, anzi addirittura l’auto più confortevole della sua categoria. Il segreto della piccola giapponese si nasconde nella volontà degli ingegneri e designer Honda di realizzare un’auto capace di offrire a guidatore e passeggeri i più elevati livelli di comfort disponibili sul mercato.

Un unico team di sviluppo

I progettisti della Casa dell’Ala si sono uniti in un unico team di sviluppo con l’obiettivo di creare una visione unica su aspetti chiave della vettura come il telaio, l’assemblaggio dei componenti, il design e l’ergonomia offerta. Il risultato di questo lavoro certosino è stato quello di ottenere una vettura dalle dimensioni compatte in grado di offrire uno standard di riferimento nel suo segmento per quanto riguarda le doti di comfort e spazio.

Debutta la struttura a materassino

Tra le caratteristiche salienti che permettono di offrire un elevato confort, troviamo l’inedita struttura a materassino dei sedili della Jazz. Questa nuova struttura interessa la seduta e lo schienale andando a sostituire il design a S dei modelli precedenti. Il nuovo telaio dedicato alle sedute ha inoltre permesso di ottenere uno spazio maggiore di 30 mm per l’imbottitura, offrendo in questo modo una piacevole sensazione di comodità non appena ci si accomoda nella vettura.

Maggiore confort nei lunghi viaggi

Il risultato di questo lavoro ha permesso di ottenere sedili soffici e in grado di flettersi pur rimanendo estremamente stabili in ogni condizione di guida. Come se non bastasse, la nuova struttura dello schienale vanta anche la funzione di migliorare il supporto lombare e della zona pelvica, stabilizzando ulteriormente il corpo. Il risultato ottenuto riguarda la prevenzione all’affaticamento durante gli spostamenti quotidiani e in particolare quando si affrontano lunghi viaggi. Infine, la nuova struttura rende più facile mantenere una corretta posizione di guida in curva o quando si affrontano strade con superfici irregolari.

Honda Jazz 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Honda e:Progress, la ricarica elettrica flessibile

Altri contenuti