Goodwood Festival of Speed: posticipato a causa del Coronavirus

Il Goodwood Festiva of Speed verrà rinviato a causa del Coronavirus. Le date della celebre rassegna britannica sono ancora da collocare nei prossimi mesi

Il Coronavirus è giunto con prepotenza anche al di là della Manica, come già noto dalle notizie di cronaca. Dato anche in Gran Bretagna si deve fronteggiare con forza l’espansione di questo virus, gli organizzatori del Goodwood Festival of Speed, una delle rassegne dedicata alle quattro ruote più importanti a livello nazionale e internazionale, ha deciso di posticipare la data per il proprio evento. Prevista inizialmente per i giorni 9 – 12 luglio, è stata spostata a data ancora da destinarsi, ma da collocare tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Il tradizionale evento motoristico, si svolge a partire dal 1993, nel castello del Duca di Richmond a Chichester, nel West Sussex.

Rinviato a data da destinarsi

In una nota rilasciata dall’organizzatore dell’evento nonché ospite dello stesso, Charles Richmond, trapela l’intenzione di salvaguardare la realizzazione dell’evento stesso, scegliendo la data giuste, quando tutto o quasi, sarà tornata alla normalità: “Vogliamo essere certi di scegliere le miglior date possibili: questo richiederà alcune considerazioni attente”. Anche le Case Automobilistiche ci tengono moltissimo a partecipare, perché si tratta di una prestigiosa vetrina in cui poter sfoggiare le ultime creazioni. In molti negli ultimi anni ha sfruttato Goodwood per far conoscere agli appassionati e alla stampa moltissimi modelli dal recente lancio commerciale.

I maestri della velocità

L’edizione 2020, che punterà a essere svolta intorno ai messi di agosto-settembre, verrà dedicata a quelli che sono i maestri della velocità. “I Maestri – I grandi tuttofare del motorsport”, per l’occasione verrà realizzato un omaggio al belga Jackie Ickx, che nella sua carriera ha raccolto ben 8 vittorie nei GP di Formula 1. Oltre a questo omaggio ci saranno quelli ai piloti italiani Achille Varzi e Tazio Nuvolari e ai costruttori italiani quali Ferrari e Alfa Romeo.

Goodwood Festival of Speed 2016: le immagini live Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ferrari: il teaser del corto “Le grand rendez-vous”

Altri contenuti