Volkswagen ID.R: è record assoluto a Goodwood

Il bolide tedesco è la prima vettura elettrica al mondo ad aver battuto una monoposto di Formula 1.

La Casa di Wolfsburg ha scritto una nuova pagina nella storia dell’automobilismo sportivo e della mobilità a zero emissioni: la Volkswagen ID.R è infatti la prima vettura elettrica al mondo ad aver battuto una Formula 1.

Il pilota Romain Dumas al volante della ID.R ha segnato un nuovo record assoluto al Goodwood Festival of Speed, completando il percorso di 1,86 km della celebre cronoscalata in soli 39,90 secondi. Sfruttando la sua potenza di ben 680 CV, la vettura 100% elettrica da competizione del costruttore tedesco è riuscita polverizzare il precedente record che resisteva da 20 anni, migliorandolo di 1,7 secondi. Il record precedente era stato ottenuto a Goodwood nel 1999 da Nick Heidfeld, al volante della monoposto di F1, McLaren-Mercedes MP4/13 da 780 CV.

“Con questo record assoluto al Goodwood Festival of Speed, la ID.R ha dimostrato ancora una volta che l’elettrico Volkswagen può battere anche i motori tradizionali più prestazionali – ha dichiarato il Direttore della Volkswagen Motorsport, Sven Smeets, che ha aggiunto – Romain Dumas ha sfruttato appieno il potenziale della ID.R su questo tracciato breve ma complesso. Dopo la vittoria alla Pikes Peak e il record elettrico al Nürburgring-Nordschleife, ha posto un’altra pietra miliare per la mobilità elettrica. È stata una prestazione maiuscola da parte di tutta la squadra, che ha avuto pochissimo tempo per realizzare una versione alleggerita della ID.R in occasione del Festival of Speed.”

Romain Dumas non ha nascosto il suo orgoglio nell’aver ottenuto il nuovo record al volante della Volkswagen ID.R, come sottolineato nella sua dichiarazione: “Sono molto orgoglioso di avere ottenuto il record assoluto a Goodwood con la ID.R. Seppure breve, questa cronoscalata è una bella sfida, perché non permette margine di errore e richiede una messa a punto impeccabile. È stato ancora più difficile perché non avevamo avuto la possibilità di provare sul tracciato prima del Festival.”

La ID.R che ha ottenuto il nuovo record a Goodwood vanta modifiche sostanziali rispetto al passato: il bolide elettrico è stato infatti alleggerito rispetto alla versione che ha ottenuto i record alla Pikes Peak e al Nürburgring.

“Abbiamo usato una batteria più piccola e ottimizzato l’erogazione. Così facendo, l’auto pesava meno di 1.000 kg compreso il guidatore”, queste le parole del Direttore Tecnico di Volkswagen Motorsport, François-Xavier Demaison.

Non bisogna inoltre dimenticare che la ID.R è riuscita ad ottenere il record senza l’ausilio del Drag Reduction System (DRS), sviluppato appositamente per le sezioni ad alta velocità del Nürburgring, proprio perché le caratteristiche della pista di Goodwood lo rendevano superfluo.

Volkswagen Grand California 2019: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen ID.3: l’elettrica al Salone di Francoforte 2019

Altri contenuti