Coronavirus: Geely usa il drone per la consegna delle chiavi auto

L’emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus modifica le strategie di vendita e il modo di consegnare le auto.

Il colosso automotive cinese Geely ha deciso di puntare su una nuova strategia per stimolare le vendite di auto nuove dopo l’emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus. Il costruttore asiatico ha infatti inaugurato un inedito canale di vendita online che prevede la consegna delle chiavi delle vetture di nuova immatricolazione tramite l’ausilio di un drone.

I clienti possono quindi scegliere, configurare ed acquistare direttamente sul web un nuovo modello, mentre la sua consegna avviene in tutta sicurezza, rispettando le norme che regolano la distanza tra le persone. La vettura viene infatti consegnata all’indirizzo selezionato, ma soprattutto la consegna delle chiavi avviene tramite l’uso di un drone capace di volare fino al neo-proprietario della vettura.

Prima della consegna, l’abitacolo di tutti i modelli acquistati viene accuratamente disinfettato e successivamente protetto da apposite coperture. La consegna finale viene gestita dal concessionario locale che si occupa anche di finalizzare l’acquisto e di gestire eventuali finanziamenti. In questo modo si evita il più possibile il contatto tra le persone e di conseguenza la possibilità di eventuali contagi. L’iniziativa sembra sia stata accolta con favore dalla clientela, come sottolineano gli oltre 10mila ordini effettuati dallo scorso febbraio, mentre 110mila persone hanno registrato sul sito il proprio interesse per un eventuale acquisto futuro.

Geely: drone per la consegna delle chiavi auto Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Fca What’s Behind: arriva la seconda stagione

Altri contenuti