Il Nurburgring chiude per l’emergenza Coronavirus

Il Nurburgring Nordschleife chiude fino al 19 aprile per far fronte all’emergenza sanitaria riguardante il Covid-19, possibile proroga di altri 15 giorni

L’emergenza riguardante il Covid-19, il Coronavirus, ha stretto una morsa prepotente anche in Germania, tanto che pure il leggendario circuito del Nurburgring, il famoso “inferno verde” dagli oltre 20 km di curve e rettilinei immersi in un fitto bosco dove i costruttori cercano i record, starà chiuso per i prossimi 15 giorni, con una possibile proroga di altri 15. Si fermano, quindi, i motori anche sul tracciato, facendo risuonare un fragoroso silenzio dove di solito cantano e si sentono meravigliose sinfonie provenire da mezzi a quattro ruote. La decisione è stata presa dal distretto regionale della Renania Palatinato, vietando qualsiasi aggregazione e assembramento, senza però incidere sulla vita lavorativa dei residenti.

Stop alle manifestazioni

Secondo un comunicato ufficiale del circuito, tutti gli eventi sono annullati almeno fino al 19 aprile 2020, con possibile proroga di altre due settimane. Ad ogni modo è stata annullata anche la celebre gara di endurance che si corre proprio su questo tracciato tedesco, la 24 ore del Nurburgring, che era inizialmente prevista per maggio, ma che è stata recentemente spostata a settembre. Molto probabilmente i turisti verranno rimborsati per i biglietti acquistati per le varie manifestazioni in programma. Vedremo quale sarà l’evolversi dell’emergenza sanitaria anche in Germania, attualmente la situazione è sotto controllo e le restrizioni alla libertà individuale non sono ancora stringenti come in Italia, infatti si è ancora liberi di circolare e andare a lavoro, salvo creare delle aggregazioni fra persone.

Il comunicato ufficiale

Tutti gli eventi, i percorsi turistici e altri corsi di guida sono annullati fino al 19 aprile. Questo include i nostri corsi di formula, corse in copilota e altre offerte. Per essere aggiornati, è possibile controllare gli orari di apertura sul nostro sito Web. La base della decisione è il divieto di riunioni nei club, altre strutture sportive e ricreative dall’ordine generale a ulteriori misure di riduzione dei contatti dovute all’avvento delle infezioni da SARS-CoV-2 nella Renania-Palatinato”. Firmato dal Distretto amministrazione di Ahrweiler.

I Video di Motori.it

Aci Rally Italia Talent: a Cuneo l’ultima selezione

Altri contenuti