Formula E 2020: rinviato l’E-Prix di Roma

La gara che avrebbe dovuto svolgersi il 4 aprile è rimandata ad un’altra data al momento difficile da prevedere

La Formula E è costretta ad annullare un altro appuntamento stagionale dopo quello di Sanya. Infatti, l’E-Prix di Roma, che era in programma per il 4 aprile, è stato rinviato a causa del corona virus. La manifestazione ha inevitabilmente subito l’aumento di contagi del covid-19 nella nostra penisola e adesso è difficile dire quando potrà essere recuperata. Un vero peccato visto il successo delle edizioni precedenti e la particolarità del circuito ricavato nel quartiere dell’Eur.

Si cerca un’altra data

Il comunicato della FE è decisamente chiaro e recita così: “come conseguenza dell’emergenza sanitaria in cui è sprofondata l’Italia ed in accordo con il decreto ministeriale sulle misure di contenimento relative al COVID-19, non sarà possibile disputare l’E-Prix di Roma il prossimo 4 aprile come previsto. Formula E, in accordo con le autorità di Roma, EUR S.p.A., FIA ed Automobil Club d’Italia stanno lavorando per trovare un’altra data che possa soddisfare le esigenze di ospitare l’E-Prix in città. Tutti i possessori di biglietti saranno contattati con i mezzi più opportuni nei prossimi giorni”.

Anche altre gare sono a rischio

Al momento, la situazione potrebbe condizionare anche le gare di Seoul e di Jakarta, in programma, rispettivamente, il 3 maggio ed il 6 giugno. La speranza è che per quelle date l’emergenza possa essere rientrata, ma attualmente è difficile fare delle previsioni.

Insomma, anche la Formula E, come altre manifestazioni sportive, rischia di essere compromessa, in questo periodo storico, dal corona virus, per cui gli appassionati del genere sperano che in qualche modo le gare saltate possano essere recuperate per concludere il campionato nella maniera migliore, anche se questo ritardo condizionerà il lavoro dei team per le monoposto della prossima stagione.

Nissan e.dams Formula E a Roma: le immagini. Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

FISG sceglie Suzuki per la stagione 2020/2021

Altri contenuti