Seggiolini antiabbandono: multe congelate fino a marzo 2020?

Grazie ad un emendamento la partenza delle sanzioni relative ai seggiolini antiabbandono potrebbero partire dal 6 marzo 2020.

Dopo episodi drammatici, i seggiolini antiabbandono sono diventati obbligatori dal 7 novembre per trasportare bambini di età inferiore ai 4 anni. Una decisione importante, che scongiura ulteriori tragedie per eventuali dimenticanze di bambini in auto, e che comporta delle sanzioni per chi non sarà dotato dei seggiolini specifici.

Adesso però, un emendamento al decreto fiscale approvato in commissione finanze alla Camera dei Deputati, e che potrebbe diventare un decreto legge in via definitiva entro il 25 dicembre, potrebbe sospendere le sanzioni in merito fino al 5 marzo.

Quindi, dal momento dell’entrata in vigore di questo periodo di proroga, le sanzioni partirebbero dal 6 marzo 2020. Tutto questo per consentire agli utenti di ricevere informazioni corrette in merito ai seggiolini in questione. Una sorta di rinvio delle multe che però non cancellerà quelle emesse in precedenza.

In pratica, sembra di essere al cospetto di un ulteriore rinvio dopo le numerose vicissitudini che hanno portato alla commercializzazione di questi dispositivi di sicurezza. Vedremo come andrà a finire, in ogni caso dal 6 marzo nessuno potrà esimersi dall’avere in auto seggiolini più sicuri per trasportare bambini al di sotto di 4 anni. Una decisione importante comunque in vista dei mesi estivi dove purtroppo sono avvenuti gli episodi di abbandono in auto finiti in prima pagina.

Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.