Mercedes: smentito lo stop alla realizzazione di nuovi motori a combustione

La notizia diffusa da alcuni media è stata smentita da una nota ufficiale diramata dal Gruppo tedesco.

Qualche giorno fa, alcuni media italiani avevano diffuso la notizia relativa ad una possibile decisione da parte di Mercedes di abbandonare la produzione di nuovi motori a combustione, a favore della realizzazione di sole unità elettriche. Ora però, la notizia è stata smentita in maniera categorica da Mercedes tramite un comunicato ufficiale diffuso in queste ore, dove vengono elencati i motivi che hanno generato il “malinteso”.

La “fake news” in questione, relativa alla decisione da parte di Mercedes di abbandonare per sempre la produzione dei motori a combustione, è stata generata dall’errata interpretazione di una dichiarazione recentemente rilasciata da Markus Schäfer, Membro del Board of Management of Daimler AG Group Research & Mercedes-Benz Cars Development, Daimler AG.

Secondo la nota diffusa dalla Casa tedesca, Il Gruppo Daimler AG – che controlla il brand Mercedes – non ha deliberato alcuna decisione relativa alla cessazione dello sviluppo dei motori a combustione interna. Daimler ha sottolineato che la nuova generazione di propulsori “FAME” (Family of Modular Engines), composta da un’ampia gamma di unità diesel e benzina, risulta proposta sull’intera offerta di vetture della Casa della Stella tre punte. Inoltre, questa generazione di motori sarà ulteriormente ampliata con inedite versioni ancora più efficienti, come già pianificato da tempo. Per questi motivi, il Costruttore teutonico ha dichiarato che al momento non risulta possibile prendere decisioni su una potenziale prossima generazione.

Nel comunicato stampa firmato Daimler viene inoltre specificato che l’obiettivo futuro dell’azienda rimane “la mobilità a zero emissioni” e per raggiungere questo scopo la Casa tedesca ha intrapreso una strada che nei prossimi 20 anni (fino al 2039) porterà ad una nuova gamma completamente a zero emissioni.

Per raggiungere questo ambizioso traguardo, Mercedes sta elettrificando man mano tutta la propria offerta di prodotti, puntando ad offrire entro il 2030 oltre la metà dei modelli venduti equipaggiati con motori ibridi plug-in o 100% elettrici.

La strategia portata avanti da Mercedes si basa quindi su tre direttrici principali: propulsori a combustione interna (anche con tecnologia a 48 volt), ibridi plug-in ed elettrici, con quest’ultimi alimentati a batteria e/o ad idrogeno. Il Costruttore di Stoccarda è infatti convinto che questo mix di tecnologie riuscirà a soddisfare a pieno le future esigenze di mobilità a basso impatto ambientale della clientela.

Mercedes Classe S 2021: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Maserati Trofeo Collection

Altri contenuti