Nissan: si dimette Saikawa, Yamauchi nuovo CEO

Nissan ha annunciato un nuovo cambio al vertice, con Yamauchi nuovo CEO ad interim al posto del dimissionario Saikawa.

Il nuovo scandalo dei compensi indebiti emerso nei giorni scorsi torna a scuotere la classe dirigente di Nissan, che dopo le note vicende giudiziarie dell’ex-numero uno Carlos Ghosn, assiste adesso all’ennesimo cambio al vertice con le dimissioni del CEO Hiroto Saikawa.

Nissan: con Saikawa profitti in calo e rapporti tesi con Renault

L’ormai ex amministratore delegato era finito infatti nel fuoco incrociato delle critiche che avevano reso precaria la sua posizione già prima dell’ultimo scandalo. A Saikawa venivano infatti contestati l’andamento non positivo dell’azienda, che ha registrato durante la sua guida un crollo dei profitti, e il deteriorarsi dei rapporti con l’alleato storico Renault.

Yamauchi nuovo CEO ad interim

La conferma delle dimissioni di Saikawa è arrivata in seguito al consiglio d’amministrazione tenutosi oggi. Nissan ha ufficializzato inoltre che il ruolo di CEO sarà affidato a Yasuhiro Yamauchi, attuale direttore operativo che avrà il compito di guidare l’azienda giapponese ad interim, quindi fino a quando non sarà fatta una scelta definitiva per il nuovo assetto.

Il passaggio di consegne tra Saikawa e Yamauchi avverrà comunque a breve, precisamente il prossimo 16 settembre.

Nissan X-Trail 2022: prime immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nissan Qashqai 2021

Altri contenuti
Nissan Micra GPL: dotazioni e prezzi
Carburanti

Nissan Micra GPL: dotazioni e prezzi

La nuova versione eco friendly porta in dote l’unità motrice 1.0 IG-T 92 da 90 CV e 160 Nm, con impianto elettronico ad iniezione sequenziale BRC, per una percorrenza dichiarata di oltre 1.000 km: tutti i dettagli.