Le sportive Opel d’epoca al Klassik Tour Kronberg

Al rally-regolarità tedesco di fine agosto un’antologia di Opel sportive storiche: Diplomat B, GT, Ascona, Manta e Corsa GSi.

Mentre i riflettori del comparto automotive vengono puntati sull’imminente Salone di Francoforte, che fra le presenze di rilievo conterà sulla nuova generazione di Opel Corsa – già avviata alle ordinazioni: i prezzi partono da 12.300 euro -, il marchio di Russelsheim che in queste settimane celebra i due anni dal passaggio nell’orbita PSA Groupe si prepara a scendere in forze ad un nuovo evento dedicato agli appassionati di auto storiche. Per l’occasione, Opel ha scelto il Klassik Tour Kronberg, manifestazione di regolarità su due tappe, aperta a tutte le vetture d’epoca costruite fino al 1 gennaio 1989, che prenderà il via giovedì 29 agosto per concludersi sabato 31.

In esposizione anche la concept Opel CD del 1969

Curiosamente, il Klassik Tour Kronberg scatterà nei pressi di Francoforte (per la precisione a Eschborn). Venerdì 30 agosto, i 105 equipaggi iscritti partiranno da Oberunsel, ed attraverseranno Coblenza per terminare la tappa nuovamente ad Eschborn. Sabato 31, la carovana delle auto storiche si muoverà alla volta di Oberunsel; a metà tappa, è prevista una sosta presso il quartier generale Opel di Russelsheim: qui, il pubblico avrà la possibilità di ammirare dal vivo alcune delle più celebri Concept sviluppate dal marchio del “Fulmine”, fra le quali i vertici Opel segnalano la Opel CD, prototipo su base Opel Diplomat  che venne esposto al Salone di Francoforte 1969 con l’obiettivo di indicare la direzione di design Opel per il decennio successivo.

Opel Classic: grandi nomi al via

Gli “ufficiali” Opel che prenderanno parte all’imminente Klassik Tour Kronberg 2019 sono capitanati da Michael Lohscheller, amministratore delegato dell’azienda, che si cimenterà al volante di una Opel Diplomat del 1975 (ammiraglia da 230 CV). Da segnalare altresì la presenza di Harald Hamprecht, vicepresidente dell’Ufficio Comunicazioni, che si schiererà con la propria Opel GT del 1972; a loro volta,  Jeanette Hain, famoso personaggio televisivo, sarà della partita con una Opel Manta A 90 CV; e l’attore e regista Detlef Buck parteciperà con una Opel Ascona A del 1975.

La “regina” Ascona 400 di Walter Röhrl

Fra le attrazioni principali dell’evento, una… vecchia conoscenza per gli appassionati con qualche capello grigio: la indimenticata Opel Ascona 400 gruppo 4 del 1982 con la quale Walter Röhrl e Christian Geistdörfer si aggiudicarono il combattutissimo Campionato mondiale Rally Piloti nel 1982. A completare il team Opel al Klassik Tour Kronberg 2019, una Manta B GSi del 1988 ed una Opel Corsa GSi 8V del 1989.

Democratizzazione della tecnologia

L’eterno imperativo scritto a caratteri cubitali sui “cahier” del management di Russelsheim è, da decenni, l’impegno a rendere lo sviluppo delle tecnologie automotive quanto più ampio possibile ed a disposizione di tutti gli automobilisti: a questo proposito, molto ha influito la presenza – ufficiale o aperta a centinaia di scuderie e piloti privati – nelle principali discipline del motorsport, anche attraverso l’organizzazione di trofei monomarca ed una marcata attenzione verso le basi dei praticanti (a partire dalle decine di omologazioni nei gruppi 1 ed N, con le leggendarie Ascona SR e Kadett GT/E). Un modo di “democratizzare” la tecnologia che lo stesso CEO di Opel, Michael Lohscheller, ricorda e rinnova: “Portiamo al rally Kronberg le leggendarie Opel degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta, in modo che gli appassionati possano vivere ancora una volta quello che ha sempre fatto la forza del marchio Opel: design entusiasmante, ingegneria innovativa e precisione tedesca, tutto ciò a prezzi accessibili. Abbiamo sempre democratizzato la tecnologia, allora come oggi”.

Opel storiche al Klassik Tour Kronberg 2019 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti