BMW X5: arriva il tuning di AC Schnitzer

Il SUV BMW è stato rivisto nell’assetto, nell’aerodinamica, e possiede muscoli più gonfi con l’allargamento delle carreggiate ed i nuovi cerchi.

La prima generazione di BMW X5 è apparsa sulla scena circa 20 anni fa ed è stata subito un autentico successo, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “The Boss”. Anche la quarta generazione è stata realizzata sulla scia della prima, quindi con l’ambizione di riaffermare la stessa posizione in un panorama cambiato in cui le concorrenti sono aumentate in maniera importante ed offrono diverse innovazioni.

Interventi su estetica, carreggiata e assetto

Chiaramente, AC Schnitzer non poteva non mettere le mani sulla nuova X5 per renderla ancora più atletica e dinamica grazie all’utilizzo di componenti speciali, la maggior parte dei quali sono già presenti nel catalogo del noto tuner.

Non si hanno ancora notizie specifiche invece in merito agli aggiornamenti prestazionali per la X5 M50i e la X5 xDrive 30d visto che gli interventi sulle motorizzazioni sono ancora in fase di sviluppo. Nel frattempo però, lo specialista è intervenuto per migliorare la dinamica di guida dei modelli privi di sospensioni pneumatiche mediante un set di molle specifico che abbassa la X5 di 20 – 25 mm rispetto al modello di serie sia nella parte anteriore che posteriore. In questo modo il baricentro diventa più basso e consente una comportamento migliore nella fase di percorrenza di curva.

Inoltre, montando nuovi distanziali griffati AC Schnitzer, le ruote standard vengono posizionate 12 mm più avanti su ciascun lato e aumentando la larghezza della carreggiata ne beneficia la stabilità. Ovviamente, il tutto migliora ulteriormente adottando le nuove ruote da 22 pollici. Infatti sono disponibili diverse tipologie di cerchi sui quali possono essere montati pneumatici fino alla misura di 275/35 R 22 nella parte anteriore e 315/30 R 22 nella zona posteriore. Si tratta di cerchi proposti in diverse varianti di colore o anche in vernici speciali, e quindi ampiamente personalizzabili. Nello specifico, la carreggiata della X5 cresce di circa 14 mm nella parte anteriore e di circa 26 mm sull’asse posteriore.

Aerodinamica curata

Il carattere sportivo della BMW X5 però viene sottolineato anche dai componenti aerodinamici griffati AC Schnitzer quali lo spoiler anteriore ed un nuovo spoiler posteriore, non mancano prese d’aria sul cofano e le minigonne laterali che completano il quadro insieme ai loghi del famoso tuner.

L’abitacolo invece può fregiarsi di accessori in alluminio quali la pedaliera pedali e di altre personalizzazioni per rendere l’interno ancora più intrigante ed originale. Il tutto per fare tornare la X5 il vero Boss della strada.

BMW X5 by AC Schnitzer 2019 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Bmw X7 M50D: la prova su strada

Altri contenuti