Segmento A: le migliori auto sul mercato, classifica 2020

Ecco quali sono le citycar di segmento A migliori e più appetibili di tutto il mercato automotive.

Muoversi in auto sulle strade delle grandi città italiane – particolarmente congestionate ed inquinate – sempre più spesso si rileva un’operazione a dir poco ardua, capace di mettere a dura prova il sistema nervoso di ogni automobilista. Per affrontare gli spostamenti quotidiani nei tratti urbani più trafficati il genere di automobile più adatto è senza dubbio la citycar di segmento “A”, ovvero quel genere di auto caratterizzata da dimensioni estremamente compatte, in grado di districarsi agevolmente tra auto incolonnate, file al semaforo e operazioni di parcheggio effettuati in spazi ultraristretti.

Tra le altre qualità che i modelli di segmento A possono vantare troviamo il prezzo d’acquisto basso e conveniente rispetto alle altre categorie, a cui si aggiungono costi di gestione decisamente contenuti, tra cui bollo, assicurazione, manutenzione ordinaria e straordinaria e ovviamente i consumi di carburante ridotti. Molte superutilitarie sono inoltre adatte per i neopatentati che possono guidare vetture con una potenza di 55 kW per tonnellata. Per rispettare normative anti-inquinamento sempre più stringenti, molto costruttori stanno proponendo versioni elettriche delle loro utilitarie, e molti hanno annunciato che nel futuro proporranno esclusivamente versioni a zero emissioni delle loro vetture di segmento A.

Le citycar di segmento A  più diffuse e apprezzate sul mercato europeo dell’auto sono:

  • Fiat Panda
  • Fiat 500
  • Renault Twingo
  • Toyota Aygo
  • Smart Fortwo e Forfour
  • Volkswagen Up!
  • Seat Mii
  • Skoda Citigo
  • Hyundai i10

Fiat Panda

Da tempo la vettura più venduta sul mercato italiano, la Fiat Panda è decisamente un’icona su quattro ruote in grado di soddisfare le più svariate esigenze di mobilità grazie alle sue dimensioni compatte abbinate a cinque portiere che permettono di accedere facilmente ad un abitacolo spazioso e versatile. Nel 2020 la Panda aggiunge la tecnologia mild hybrid, a tutto vantaggio di consumi ed emissioni. I prezzi partono da 11.550 euro, ma molto spesso la vettura è soggetta a sconti e promozioni molto allettanti, oltre all’ecobonus.

Fiat 500

L’ultima generazione della Fiat 500 è un modello decisamente iconico e alla moda in grado di offrire lo stile e le finiture di una vettura premium concentrati in un corpo vettura dalle misure decisamente ridotte. La vettura continua ad essere proposta con il benzina quattro cilindri 1.2 litri Fire, ma nel 2020 la 500 diventa mild hybrid e a questa motorizzazione si aggiungerà una versione 100% elettrica e una variante, entrambe soggette a bonus ecologici sia statali che regionali in grado di rendere la vettura ancora più appetitosa. Prezzi da 14.500 euro, ma anche questo modello è spesso protagonista di sconti offerte dalla Casa e bonus.

Renault Twingo

Realizzata in collaborazione con Mercedes e per questo caratterizzata dalla stessa base meccanica della Smart, la nuova Renault Twingo si riconosce esteticamente per il grande portellone in vetro posteriore e per le 5 portiere che rendono agevole l’accesso alla vettura. Un’ulteriore peculiarità è il posizionamento posteriore del motore e della trazione. Da 11.450 euro.

Toyota Aygo

Giunta alla seconda generazione, la Toyota Aygo è frutto di una partnership tra la citycar giapponese e il Gruppo PSA che ha dato vita anche alle “cugine” Peugeot 108 e Citroen C1. Proposta a partire da 12.450 euro, il prossimo anno l’Aygo verrà sostituita da una versione totalmente rinnovata che dovrebbe abbracciare una meccanica elettrificata in grado di offrire un basso impatto ambientale e costi di gestione decisamente abbordabili.

Volkswagen Up!

Per ottimizzare le sinergie produttive del Gruppo Volkswagen, il colosso tedesco ha deciso di realizzare tre citycar di segmento A, agili, compatte e scattanti, marchiate Seat, Skoda e, appunto Volkswagen. La Up! viene proposta in versione 5 porte e anche in una variante 100% elettrica, che presto diventerà l’unica versione disponibile e che con incentivi statali e regionali diventa molto allettante. Prezzi da 12.000 euro.

Seat Mii

La declinazione “spagnola” delle citycar del Gruppo VW prende il nome di Seat Mii: la vettura si apprezza per i costi di gestione e il prezzo contenuti e per la sua nuova variante 100% elettrica. Prezzi da 11.280 euro.

Skoda Citigo

Proposta a partire da 10.800 euro, la Skoda Citigo è la più economica tra le tre citycar del Gruppo tedesco, ma non per questo offre meno qualità. Anche lei viene proposta in una versione a zero emissioni (l’unica in futuro) che diventa molto interessante al netto degli ecoincentivi.

Smart Fortwo e Forfour

Smart ha di recente diffuso i nuovi listini dedicati alle versioni restyling della Fortwo e Forfour. La novità più importante riguarda in particolare la transizione dal motore termico a quello elettrico, infatti le Smart verranno proposte esclusivamente nella versione EQ a zero emissioni. Le Smart EQ Fortwo, EQ Fortwo cabrio ed EQ Forfour saranno spinte dal propulsore elettrico in grado di sviluppare 82 CV e 160 Nm e capace di offrire un’’autonomia compresa tra 140 e 159 km. I prezzi di listino partono da 25.000 euro per la Fortwo, da 25.649 euro per la quattro posti e da 28.394 euro per la convertibile.

Hyundai i10 2020

Arrivata alla terza generazione, la Hyundai i10 si rinnova completamente aumentando l’abitabilità (il passo è aumentato), ma mantenendo le dimensioni ridotte. Il design piacevole e i grandi contenuti tecnologici caratterizzano il modello, che punta su una motorizzazione a benzina 3 cilindri capace di consumi ridotti (la Casa dichiara 20 km/l). Prezzi da 12.900 euro, ma con le promozioni offerte dai concessionari è possibile spuntare un’offerta ancora migliore.

Segmento A, le migliori auto sul mercato nel 2019 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Intervista a Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia

Altri contenuti