Musei dell’automobile in Italia: i magnifici 7, ecco i più belli da non perdere

Francesco Giorgi
30 Ottobre 2022
musei_automobile_italia_piu_belli

L’Italia del motorismo storico occupa un ruolo di primo piano a livello internazionale: ecco alcuni dei musei a tema più rappresentativi.

Trends: Auto d'epoca

Quali sono i musei dell’auto più belli, più interessanti, più carichi di storia che possono essere visitati in Italia? Dove si trovano? Come visitarli? Ecco una serie di domande che tornano utili in qualsiasi periodo dell’anno. Che sia estate, inverno, primavera o autunno, la passione non conosce alcun confine. L’Italia, da questo punto di vista, gioca un ruolo di primo piano nell’importanza storica, industriale, sportiva e culturale del patrimonio motoristico nazionale.

In questa guida, elenchiamo un ideale itinerario dei musei di auto d’epoca italiani da visitare più rappresentativi, da nord a sud. Di ogni museo riportiamo una descrizione delle vetture storiche esposte, le mostre auto in cartellone, e le informazioni per il pubblico: indirizzo, contatti telefonici, sito Web, biglietto di ingresso.

MAUTO-Museo Nazionale dell’Automobile di Torino

Il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino è una delle principali attrattive storiche e culturali che il capoluogo piemontese (la “Città dell’Auto” in Italia per eccellenza) offre ai numerosi turisti. La struttura, inaugurata nel 1960, era in origine intitolata a Carlo Biscaretti di Ruffia, uno dei fondatori. Nel 2011, al termine di un grande progetto di ampliamento e riqualificazione, è stato a sua volta intitolato a Gianni Agnelli.

Da vedere

La collezione del MAUTO si articola, in diverse aree tematiche, su più di 300 veicoli dagli albori del motorismo fino ai giorni nostri, in un percorso allestito ad hoc che si abbina a scenografie di notevole interesse e installazioni artistiche.

Attualmente (autunno 2022) il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino ospita la mostra “The Golden Age of Rally”, inaugurata il 27 ottobre 2022 e in cartellone fino al 2 maggio 2023: un viaggio nella storia dei rally, raccontata dalle vetture più rappresentative di sei decenni della specialità grazie alla collezione di esemplari della Fondazione Gino Macaluso per l’Auto Storica.

MAUTO: informazioni, come arrivare, biglietti

  • Indirizzo: Corso Unità d’Italia, 40 – Torino;
  • Sito Web: museoauto.com;
  • Telefono: 011 677666;
  • Orari di apertura: Lunedì, dalle 10 alle14. Da martedì a domenica, dalle 10 alle 19;
  • Biglietti di ingresso: intero 15 euro (museo e mostre temporanee); ridotto 12 euro (museo e mostre temporanee); ridotto convenzioni 10 euro (museo e mostre temporanee); ridotto 5 euro per bambini e ragazzi da 6 a 17 anni; gratuito per bambini fino a 5 anni, giornalisti con tesserino dell’Ordine, possessori dell’Abbonamento Musei Torino Piemonte o della Torino + Piemonte Card, Persone con disabilità superiore al 67% e accompagnatore , accompagnatori di gruppi (1 ogni 15 persone), guide turistiche con tesserino, insegnanti con attestazione.

Museo Storico Alfa Romeo Arese

Autentica espressione tangibile della passione verso la storia del “Biscione”, il Museo Storico Alfa Romeo di Arese – creato nel 1976, chiuso nel 2011 e riaperto in tempi più recenti – è l’indirizzo-icona per gli enthusiast di Alfa Romeo. La collezione, davvero unica, racconta la storia del Marchio dal 1910 (anno di fondazione) fino ai giorni nostri, in un percorso espositivo

Da vedere

In diverse occasioni, il Museo Storico Alfa Romeo rimane aperto fino a mezzanotte (con l’iniziativa “A Luci Spente”), offre ai visitatori la possibilità di ammirare quello che c’è sotto le carrozzerie Alfa Romeo – telai, motori, il “cuore” delle Alfa Romeo di tutti i tempi (“Cofani Aperti”), e la proiezione in diretta dei GP di Formula 1 (proposta compresa nel biglietto d’ingresso). In più, con le iniziative “Alfa Romeo Backstage”, ogni mese viene organizzata una conferenza a tema: protagonista è, ogni volta, un esemplare della Collezione del quale viene ricostruita la storia, non solo attraverso materiali inediti Centro Documentazione Alfa Romeo ma anche grazie alle testimonianze di chi – storici, progettisti, collaudatori, meccanici – su quell’auto o quel progetto hanno avuto un ruolo attivo o conoscenze approfondite.

Le prossime date di Alfa Romeo Backstage al Museo Storico di Arese sono:

  • “Arna, la piccola Alfa che parla giapponese” (13 novembre 2022);
  • “Scarabeo: la ‘piccola’ 33 (4 dicembre 2022).

La partecipazione alle conferenze Backstage è gratuita e compresa nel biglietto di ingresso al Museo.

Museo Storico Alfa Romeo Arese: informazioni, come arrivare, biglietti

  • Indirizzo: viale Alfa Romeo, Arese (Milano);
  • Sito Web: www.museoalfaromeo.com
  • Telefono: 02 44425511;
  • Orari di apertura: Tutti i giorni dalle 10 alle 18, chiuso il martedì;
  • Biglietti di ingresso: intero 12 euro, ridotto 10 euro per Over 65, giornalisti, dipendenti Stellantis, Gruppo seniores Alfa Romeo, Fondazione 25 Aprile, CEDAS, UGAF, GDF, soci del RIAR-Registro Italiano Alfa Romeo, soci FAI-Fondo per l’Ambiente Italiano. Biglietto ridotto 5 euro per bambini e ragazzi da 6 a 18 anni accompagnati da un genitore. Biglietto gratuito per bambini fino a 5 anni, disabili e accompagnatori, docenti delle scuole statali e non statali accompagnatori di gruppi, previa prenotazione, guide turistiche accompagnatrici di gruppi;
  • Visite ai depositi: con prenotazione, e a piccoli gruppi, è possibile visitare i depositi che conservano auto e altri materiali della Collezione del Museo Storico Alfa Romeo di norma non esposti al pubblico. La visita guidata, indicativamente della durata di 90 minuti e per gruppi fino a 15 persone, ha un costo di 80 euro. L’acquisto del biglietto del Museo Alfa Romeo, che dà comunque diritto all’accesso, nella stessa giornata, agli spazi museali e alla partecipazione a eventuali manifestazioni in programma, è obbligatorio. Per informazioni e prenotazioni: collezione@museoalfaromeo.com .

Museo Mille Miglia Brescia

Inaugurato nel 2004 per volontà dell’Associazione Museo della Mille Miglia Città di Brescia, il Museo dedicato all’epopea (storica, sportiva e culturale) della “Freccia Rossa” è collocato nel complesso monastico di Sant’Eufemia, a Brescia.

Da vedere

Il percorso tematico del Museo della Mille Miglia presenta un’eccezionale esposizione di auto storiche (grazie all’impegno di collezionisti privati e alla collaborazione con altri musei di auto storiche tra cui il Mercedes-Benz Museum con il quale è stato firmato un accordo di partnership) che sfilano nelle aree museali all’interno di vari allestimenti e scenografie che richiamano l’evoluzione dei trent’anni di effettuazione della corsa (1927-1957).

Il Museo della Mille Miglia conserva anche l’archivio della competizione: circa centotrentamila documenti che Renzo Castagneto e il suo staff preservarono nelle diverse sedi dell’Automobile Club di Brescia dal 1927 al 1957: schede di iscrizione dei concorrenti, corrispondenza con le scuderie e le Case automobilistiche, classifiche, ordini di partenza, tabelle, rassegne stampa con articoli, giornali e riviste dell’epoca e i famosi “Numeri Unici”. La consultazione dell’Archivio Storico è disponibile, attraverso precisi criteri di ricerca, a studiosi e professionisti che operano nel settore delle auto storiche e delle gare d’auto d’epoca ed anche agli appassionati e i proprietari di vetture d’epoca. Gli interessati possono richiedere ricerche specifiche sulle proprie vetture telefonando al numero 030-3365531, oppure mandando una mail all’indirizzo archivio@museomillemiglia.it .

Museo Mille Miglia: informazioni, come arrivare, biglietti

  • Indirizzo: Viale della Bornata, 123 Sant’Eufemia (Brescia);
  • Sito Web: www.museomillemiglia.it
  • Telefono: 030 3365631;
  • Orari di apertura: Tutti i giorni dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle ore 17). Giornate di chiusura autunno-inverno 2022-2023: 31 ottobre, 1 novembre, martedì 8, sabato 24, domenica 25, lunedì 26 e sabato 31 dicembre 2022, domenica 1, lunedì 2, venerdì 6, sabato 7, domenica 8 gennaio 2023;
  • Biglietti di ingresso: intero 10 euro, ridotto 8 euro per Over 65, ridotto 8 euro per accompagnatori disabili, ridotto 4 euro per ragazzi da 11 a 16 anni, gratuito per bambini fino a 10 anni, ridotto 8 euro per gruppi di visitatori oltre 20 componenti. Ingresso soci ACI 6 euro (riduzione valevole anche per i relativi accompagnatori).

Museo Enzo Ferrari Modena e Museo Ferrari Maranello

Il nome e l’ubicazione dicono già molto: in effetti, non c’è bisogno di alcuna presentazione. Si tratta del Museo creato nel 2003 dalla Fondazione Casa Natale di Enzo Ferrari. La struttura (più di 2.500 metri quadri di superficie) racconta la vita personale, sportiva e imprenditoriale, del “Drake” grazie a un’installazione multimediale e alle esposizioni temporanee dedicate alle vetture del “Cavallino” di Maranello.

A Maranello, il Museo Ferrari permette ai visitatori di immergersi nell’atmosfera del Marchio italiano più famoso al mondo. Per un percorso espositivo completo, si consiglia di abbinare una visita a entrambi i complessi: Museo Casa Natale Enzo Ferrari e Museo Ferrari Maranello.

Da vedere

L’area del Museo Enzo Ferrari Modena racchiude la casa in cui nacque Enzo Ferrari e l’antica officina Alfredo Ferrari (il padre), sede del Museo dei motori Ferrari. Un padiglione ospita un’antologia di modelli Ferrari e varie esposizioni a tema.

Attualmente (dal 12 marzo 2022 fino al 17 febbraio 2023), il Museo Enzo Ferrari di Modena propone ai visitatori la mostra antologica “Ferrari Forever”, che celebra i 75 anni dalla fondazione della Casa di Maranello. Contestualmente (fino a marzo 2023), all’interno della Casa Natale Enzo Ferrari si tiene una mostra per il decimo anniversario dalla fondazione del Museo, che parte dalla nascita del Museo nel 2012 e che ripercorre le principali mostre che si sono succedute nel periodo attraverso i loro manifesti: dalla prima realizzata, “Le Origini del Mito”, con l’omaggio a Enzo Ferrari, “Le Grandi Sfide Ferrari Maserati”, l’”Omaggio a Pavarotti” del 2014, “Driving with the Stars” del 2017 che celebra il forte legame della Casa di Maranello con il cinema, fino alle più recenti “Grand Tour” e “Le Ferrari di Gianni Agnelli”.

Museo Enzo Ferrari Modena: informazioni, come arrivare, biglietti

  • Indirizzo: Via Paolo Ferrari, 85 – Modena (Museo Casa Natale Enzo Ferrari), Via Alfredo Dino Ferrari 43 Maranello (Museo Ferrari);
  • Sito Web: https://www.ferrari.com/it-IT/museums/modena-fondazione
  • Telefono: 0536949713;
  • Orari di apertura: Da aprile a ottobre, dalle 9,30 alle 19. Da novembre a marzo: dalle 9,30 alle 18. Giornate di chiusura: 25 dicembre e 1 gennaio;
  • Biglietti di ingresso: intero 22 euro; studenti e Over 65 18 euro; ridotto 9 euro per bambini e ragazzi fino a 19 anni accompagnati da un familiare; ingresso gratuito per bambini fino a 5 anni e disabili; famiglie con 3 o più componenti: 22 euro adulti, 5 euro per ragazzi fino a 19 anni.
  • Musei Ferrari Pass (Maranello+Modena): biglietto intero 30 euro, ridotto 12 euro per minori di 19 anni accompagnati da un familiare, sconto famiglie (3 o più componenti) 30 euro adulti e 8 euro per minori di 19 anni.
  • Simulatori F1 e GT (10 minuti, di cui 7 di guida con assistenza di un tecnico per utilizzo comandi volante, cambio stile racing e regolazione sedile o pedaliera): 25 euro Maranello Simulatore F1, 20 euro Modena Simulatore GT.
  • Pacchetti: Tour panoramico Fabbrica e Pista (escursione di 45 minuti in navetta all’interno della Pista di Fiorano e lungo il viale Enzo Ferrari in Fabbrica): biglietto intero 20 euro per adulti oltre 19 anni, 16 euro per studenti e Over 65, 5 euro per minori di 19 anni accompagnati dai genitori.
  • Discover Ferrari & Pavarotti Land (pacchetto con ingresso ai tre Musei Pavarotti, Ferrari di Maranello e Enzo Ferrari di Modena e la possibilità di arricchire il programma con visite, degustazioni e acquisto di prodotti a tariffe speciali presso le aziende aderenti): biglietto intero adulti 35 euro, studenti 27 euro, bambini e ragazzi da 6 a 18 anni 18 euro, gratuito per bambini fino a 5 anni.

MUDETEC Museo Lamborghini

Dal Museo Lamborghini, la storia delle supercar del “Toro” si è di recente ampliata con il MUDETEC, ovvero Museo delle Tecnologie di Automobili Lamborghini: un experience tour che permette ai visitatori di vivere un’esperienza interattiva, anche grazie al nuovo simulatore di guida, in parallelo all’esposizione delle vetture nate dalla volontà di Ferruccio Lamborghini.

Da vedere

La visita al Museo Automobili Lamborghini accompagnata da un Factory tour permette di entrare all’interno della nuova linea di Lamborghini Urus, che impiega il modello Factory 4.0 in cui innovative tecnologie di produzione affiancano il lavoro degli operatori impegnati nelle attività di assemblaggio della lineup Lamborghini. La visita guidata dura circa 40 minuti alle linee di produzione, e circa un’ora di visita libera al Museo Automobili Lamborghini.

MUDETEC Museo Lamborghini: informazioni, come arrivare, biglietti

  • Indirizzo: Via Modena, 12 – Sant’Agata Bolognese (Bologna);
  • Sito Web: lamborghini.com/it-en/museo;
  • Telefono: 051 6817611;
  • Orari di apertura: Tutti i giorni dalle 9,30 alle 18 (ultimo accesso alle ore 17). Giorni di chiusura 2022: 1 gennaio, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre. Il museo resterà chiuso dal 10 al 22 dicembre compreso, il 24 dicembre e il 31 dicembre (chiusura anticipata alle 14);
  • Biglietti di ingresso: Per la visita al MUDETEC, la prenotazione è obbligatoria. La mascherina di protezione non è obbligatoria tuttavia fortemente raccomandata;
  • Ingresso Museo Lamborghini: intero 15 euro, ridotto Plus (disabili e invalidi) 5 euro, ridotto Plus (accompagnatori di disabili e invalidi) 5 euro, ridotto Plus (studenti Under 19) 5 euro, ridotto per studenti da 19 anni 12 euro, ridotto Over 65 12 euro, ridotto per gruppi di oltre 20 persone 12 euro, ridotto per soci ACI e ACI Storico 12 euro, ridotto soci Touring Club Italiano 12 euro, ridotto soci RIVS-Registro Italiano Veicoli Storici 12 euro, ridotto Card Musei Metropolitani 12 euro;
  • Ingresso Museo e visita guidata: intero 20 euro, ridotto Over 65 17 euro, ridotto per gruppi di più di 20 persone 17 euro, ridotto Card Musei Metropolitani 17 euro, ridotto soci Touring Club Italiano 17 euro, ridotto soci ACI e ACI Storico 17 euro, ridotto soci RIVS-Registro Italiano Veicoli Storici 17 euro, ridotto studenti da 19 anni 17 euro, ridotto Plus (studenti under 19, disabili e invalidi con accompagnatore) 10 euro;
  • Ingresso Museo Lamborghini e Factory tour: intero 75 euro, ridotto studenti da 19 anni 35 euro, ridotto soci RIVS-Registro Italiano Veicoli Storici 72 euro, ridotto soci ACI e ACI Storico 72 euro, ridotto soci TCI 72 euro, ridotto Card Musei Metropolitani 72 euro, ridotto Over 65 72 euro, ridotto Plus (studenti under 19) 30 euro, ridotto Plus (disabili e invalidi con accompagnatore) 50 euro.

Museo Nicolis Villafranca (Verona)

Un altro dei grandi musei italiani di veicoli storici famosi in tutto il mondo: è il Museo Nicolis dell’Auto, della Tecnica e della Meccanica. Un complesso espositivo, quello fondato nel 2000 da Luciano Nicolis, unico nel proprio genere: si tratta di una immensa raccolta di auto storiche, moto e bici d’epoca, ma anche aerei, oggetti, macchine fotografiche, strumenti musicali, juke-box, macchine per scrivere, modellismo, motori, cimeli della Prima e della Seconda Guerra mondiale e una carrellata di volanti di vetture GT, Turismo, Sport-prototipo e Formula 1. Un vero e proprio museo della cultura d’impresa e della storia sociale, industriale ed economica.

Da vedere

Il Museo Nicolis di Villafranca di Verona si articola in dieci collezioni, ciascuna delle quali inserita in un particolare contesto tematico. L’enorme superficie museale (diverse migliaia di metri quadri) racchiude:

  • Più di 200 auto storiche;
  • Un centinaio di moto di tutte le epoche;
  • Più di 100 biciclette d’epoca;
  • 500 macchine fotografiche e cineprese;
  • Un centinaio di strumenti musicali e juke-box;
  • 100 macchine per scrivere, aerei, strumenti e combinazioni di volo;
  • Un’area militare con cimeli delle due Guerre mondiali.

Museo Nicolis: informazioni, come arrivare, biglietti

  • Indirizzo: Viale Postumia – Villafranca di Verona (Verona);
  • Sito Web: www.museonicolis.com
  • Telefono: 045 6303289;
  • Orari di apertura: Dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 18 con orario continuato;
  • Biglietti di ingresso: intero 14 euro. Ridotto 12 euro per ragazzi da 12 a 16 anni, Over 60, comitive superiori ad 8 persone adulte paganti, voucher aziendali. Ridotto 6 euro per scuole e gruppi giovanili (con prenotazione anticipata). A richiesta, si effettuano visite a pagamento nei laboratori didattici (100 euro ciascuna). Ingresso gratuito per bambini fino a 5 anni accompagnati, disabili e invalidi e loro accompagnatore, insegnanti accompagnatori di classi delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado pubbliche o private, previa prenotazione telefonica, autisti di pullman accompagnatori di gruppi in visita al Museo, interpreti turistici di supporto alla guida, direttori e conservatori dei musei italiani e stranieri, giornalisti iscritti all’ordine, previa esibizione dell’apposito tesserino, guide turistiche regolarmente autorizzate all’esercizio della professione, previa esibizione dell’apposito tesserino, che accompagnano un gruppo in visita,  membri dell’I.C.O.M. (International Council of Museum).

Museo Stanguellini Modena

Una delle tante chicche per intenditori di cui la Motor Valley è ricca: il Museo dedicato al marchio sportivo modenese è stato fondato nel 1996 da Francesco, figlio di Vittorio Stanguellini. Si tratta, quindi, di un museo privato, visitabile su appuntamento.

Da vedere

La collezione del Museo Stanguellini offre ai visitatori la possibilità di ammirare decine di auto storiche prodotte dalla Casa modenese che iniziò in proprio l’attività di piccolo Costruttore negli anni 30, ma anche moto storiche, accessori, memorabilia e il materiale pubblicitario dell’epoca. Fra i modelli in esposizione, si segnalano la prima Sport 750 e 1100 della Fiat, la Stanguellini Junior 1100 e la Stanguellini-Guzzi Colibrì da record.

  • Museo Stanguellini: informazioni, come arrivare, biglietti
  • Indirizzo: Via Emilia Est, 756 Modena;
  • Sito Web: www.stanguellini.it/museo;
  • Telefono: 059-220022 (Modenatur-booking center);
  • Orari di apertura: Il Museo privato Stanguellini è visitabile su appuntamento, e con visita guidata. Fasce orarie di visita: dal lunedì al venerdì fra le 9,30 e le 13 e fra le 14,30 e le 18,30. Su richiesta, per gruppi, è possibile richiedere la visita anche il sabato e la domenica;
  • Biglietti di ingresso: intero 10 euro, ridotto 8 euro per bambini da 6 a 12 anni accompagnati dai genitori, gratuito per bambini fino a 5 anni, guide turistiche e accompagnatori turistici, persone con disabilità e loro accompagnatori, giornalisti previo accredito.

Altri musei dell’auto da non perdere

Di seguito una carrellata di altri complessi museali dedicati alla passione per le auto storiche.

  • Museo Fratelli Cozzi Alfa Romeo: Viale Pietro Toselli, 46 Legnano (MI). Telefono 0331 427923. Sito Web: www.museofratellicozzi.com;
  • Museo Tazio Nuvolari Mantova: ex Chiesa del Carmelino, via Giulio Romano ang. Via Nazario Sauro Mantova, telefono 0376 894391. Sito Web www.tazionuvolari.it;
  • Museo dell’Automobile di San Martino in Rio: Via Barbieri, 12 San Martino in Rio (Reggio Emilia);
  • Collezione Umberto Panini Motor Museum: Via Corletto Sud, 320 Modena. Telefono 059 5962181, sito Web www.paninimotormuseum.it (la collezione è visitabile esclusivamente tramite richiesta da inviare via mail o telefonata);
  • Collezione Righini: Via Emilia, 49 Anzola dell’Emilia (Bologna), telefono 051-733169. Sito Web: www.righiniauto.it.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • fiat-500-1-2-lounge-16
    6.900 €
    FIAT 500 1.2 Lounge
    Benzina
    117.301 km
    05/2008
  • toyota-rav-4-my23-rav4-2-2-d-4d-136-cv-dpf
    7.900 €
    TOYOTA RAV 4 MY23 RAV4 2.2 D-4D 136 CV DPF
    Diesel
    163.251 km
    09/2008
  • fiat-500-1-2-pop-13
    6.500 €
    FIAT 500 1.2 Pop
    Benzina
    145.586 km
    12/2007
  • fiat-500-1-2-riva
    15.900 €
    FIAT 500 1.2 Riva
    Benzina
    66.000 km
    12/2016
  • fiat-500x-2-0-multijet-140-cv-4x4-cross-plus-2
    17.397 €
    FIAT 500X 2.0 MultiJet 140 CV 4x4 Cross Plus
    Diesel
    61.900 km
    02/2015
  • peugeot-bipper-1-3-hdi-75cv-fap-furgone-euro-6-b
    7.497 €
    PEUGEOT Bipper 1.3 HDi 75CV FAP Furgone EURO 6/B
    Diesel
    129.000 km
    07/2017
  • porsche-911-911-2-7-targa-2
    84.997 €
    PORSCHE 911 911 2.7 Targa
    Benzina
    2.790 km
    08/1976
  • fiat-500l-1-3-multijet-85-cv-neopatentati
    9.997 €
    FIAT 500L 1.3 Multijet 85 CV NEOPATENTATI
    Diesel
    138.800 km
    06/2014
  • toyota-verso-s-1-3-cvt-style-benzina
    6.797 €
    TOYOTA Verso-S 1.3 CVT Style BENZINA
    Benzina
    183.000 km
    01/2012

Ti potrebbe interessare anche

page-background