Infiltrazioni camper: controllo, riparazione e costi dell’intervento

Francesco Donnici
27 Luglio 2022
Manutenzione-oblò-camper-come-farla-i-controlli-da-effettuare-e-il-costo-pkjmq9jqtz1fn1v92xz3ot6dky8xsprhz0grf485yo

Una guida completa che racchiude tutto quello che c’è da sapere su controllo, riparazione e costi relativi alle infiltrazioni camper.

Le infiltrazioni che si verificano nella mansarda o più in generale nel tetto sono uno dei problemi più diffusi in un camper. Le infiltrazioni camper possono diventare il nemico più pericoloso del camperista, per questo motivo è meglio imparare e capire in anticipo i controlli da effettuare, le eventuali riparazioni e i costi d’intervento.

Come riconoscere un’infiltrazione d’acqua nel camper?

Per riconoscere se il nostro camper è stato soggetto a infiltrazioni d’acqua consigliamo di recarsi periodicamente da professionisti per effettuare un controllo. In questo modo ci i assicura che il veicolo resti costantemente in ordine e si evitano possibili problemi futuri. Il controllo periodico ha una durata di circa un’ora e consiste nell’analisi complessiva del camper: ogni parte del veicolo viene controllato con cura, sia la zona superiore che inferiore e ovviamente anche le pareti.

Un professionista del settore sarà in grado di identificare la presenza di acqua già dall’odore del veicolo. Se L’infiltrazione risulta estesa e penetrante, l’odore emanato sarà quello tipico del legno marcio. In questo caso la cellula abitativa sarà destabilizzata in termini di struttura portante.

Dopo quanti anni si possono verificare le infiltrazioni d’acqua nel camper?

Non esiste un periodo definito dopo il quale si verificano le infiltrazioni d’acqua. Molto dipende dalle condizioni del camper e soprattutto da dove è stato tenuto e come è stato trattato. Innanzitutto sarebbe meglio lasciare il camper parcheggiato al coperto. Nel caso in cui non fosse possibile, durante il periodo di inutilizzo è opportuno spostare spesso il camper in modo da non lasciare sempre il medesimo lato esposto al sole o alle intemperie.

In questo modo si rallenterà o eviterà il distacco di sigillature. A evitare assolutamente il ristagno dell’acqua sul tetto del veicolo, specie nei giorni più freddi. Controllare inoltre controllare le sigillature nel caso in cui l’acqua sul tetto gela. Sostituire ogni 6-8 anni le guarnizioni coprivite, altrimenti è necessario ungerle ogni due anni con prodotti a base di olio di silicone.

Come riparare le infiltrazioni nel camper?

Per riparare le infiltrazioni che si sono create nella cellula abitativa del camper è necessario aprire la parte interessata.  Se non ci vuole rivolgere ad un professionista, è necessario armarsi di pazienza ed intervenire sulla zona danneggiata effettuando un taglio preciso sul rivestimento. Subito dopo sostituire  la parte di compensato e la struttura di legno attaccate dalle infiltrazioni.

Rimuovete il polistirolo che si trova dentro la parete e verificate se la parte in alluminio sia stata oggetto dell’infiltrazione e di conseguenza non si sia ossidata. Dopo queste operazioni vetroresina come stucco, in modo da rinforzare le zone corrose e per otturare le eventuali fessure dove è entrata l’acqua. Nei casi più gravi sostituire la lastra in alluminio o quella in polistirolo per ricostruire la struttura della parete. Al termine dei lavori sigillare il tutto con del silicone.

I costi della riparazione

Se ci si affida al fai da te per le operazioni di riparazione la spesa potrebbe aggirarsi sui 300-400 euro, a seconda dell’entità del danno. Se si sono verificate infiltrazioni più gravi e se ci si rivolge ad un professionista il conto potrebbe risultare molto salato e in alcuni casi superare la soglia dei 3.000 euro. Molto importante è anche sapere quanto costa mantenere un camper? Tutte le spese da considerare.

Come prevenire le infiltrazioni

Per prevenire le infiltrazioni consigliamo un controllo periodico da un professionista almeno ogni 3 anni. Controllare le guarnizioni delle finestre e rinforzarle se serve con del silicone. Ungere i coprivite, con prodotti a base di olio di silicone. Ricordiamo inoltre che queste nozioni possono essere molto utili anche se si vuole  sapere come camperizzare un furgone e quanto costa.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • volkswagen-caravelle-2-0-tdi-150cv-pc-trendline
    38.500 €
    VOLKSWAGEN Caravelle 2.0 TDI 150CV PC Trendline
    Diesel
    24.000 km
    01/2020
  • bmw-316-d-116cv-navi-tetto-led-euro6
    18.700 €
    BMW 316 d 116cv Navi Tetto LED EURO6
    Diesel
    120.755 km
    01/2018
  • alfa-romeo-stelvio-2-2td-210cv-at8-q4-navi-xeno-pelle-20
    36.200 €
    ALFA ROMEO Stelvio 2.2TD 210cv AT8 Q4 Navi Xeno Pelle 20
    Diesel
    43.339 km
    03/2018
  • porsche-911-911-porsche-2-7-targa-asi
    68.900 €
    PORSCHE 911 911 Porsche 2.7 Targa Asi
    Benzina
    80.000 km
    12/1973
  • volkswagen-golf-gti-performance-2-0-tsi-dsg-5p-bluemotion-technology
    26.500 €
    VOLKSWAGEN Golf GTI Performance 2.0 TSI DSG 5p. BlueMotion Technology
    Benzina
    25.000 km
    10/2017
  • bmw-320-xdrive-sport
    21.000 €
    BMW 320 xDrive Sport
    Diesel
    141.000 km
    04/2016
  • isuzu-d-max-2-5-td-cat-crew-cab-4wd-pick-up-ls-30q-traino
    18.000 €
    ISUZU D-Max 2.5 TD cat Crew Cab 4WD Pick-up Ls 30q traino
    Diesel
    240.000 km
    05/2009
  • gmc-syclone-certificata-asi
    30.000 €
    GMC Syclone CERTIFICATA ASI
    Benzina
    101.000 km
    04/1991
  • nissan-cabstar-motore-sost-frizione-e-cavi-cambio-nuovi-2
    7.000 €
    NISSAN Cabstar MOTORE SOST FRIZIONE E CAVI CAMBIO NUOVI
    Diesel
    498.000 km
    12/1999

Ti potrebbe interessare anche

page-background