Trucchi di Google Maps: 10 funzioni che devi provare

junio_gulinelli
12 Luglio 2022
mymaps

Scopri le funzioni più interessanti e pratiche del navigatore più usato in auto. Trucchi di Google Maps: 10 segreti che devi conoscere.

Che tempi quelli in cui, se dovevamo procurarci un navigatore per l’auto, l’opzione migliore, o meglio l’unica, era cercare un dispositivo specifico. Tra questi c’erano TomTom, Garmin o altri che venivano venduti come accessori per l’auto nei grandi magazzini e nei negozi di elettronica. O nel peggiore dei casi si ricorreva all’optional fornito dalla casa, ma a costi proibitivi. Perché erano tra i primi. Fortunatamente oggi le cose sono cambiate. Tanto che, semplicemente portando lo smartphone in auto, abbiamo con noi un ottimo sistema di navigazione. Per questo oggi vi sveliamo i trucchi di Google Maps, la app più usata in auto.

10 trucchi di Google Maps per sfruttare a pieno la app

Tra le app più usate per la navigazione in auto troviamo Apple Maps (solo per iPhone, ovviamente) e Waze (disponibile per iOS e Android); ma senza dubbio la più utilizzata in tutto il mondo è Google Maps. È gratuito, include aggiornamenti a vita, monitoraggio del traffico in tempo reale e, come Waze, lo si può usare tramite Android Auto e Apple CarPlay; ma si distingue per l’immensa quantità, qualità e dettaglio delle informazioni che mette a disposizione. Sicuramente molti di voi lo usano già quotidianamente. Ma in ogni caso conviene dare un’occhiata a questo articolo in cui condividiamo 10 trucchi per ottenere il massimo da Google Maps. Se ce n’è solo uno che non conoscevi e che può esserti utile, ne sarà valsa la pena.

1. Trucchi di Google Maps: punti di interesse come meta

Trucchi Google Maps: punti di interesse

Con i navigatori tradizionali era già possibile cercare come destinazione i cosiddetti “punti di interesse”. In questo caso però, appartenendo a Google, Google Maps ha a portata di mano tutta la potenza di ricerca del colosso californiano. Così possiamo consultare qualsiasi attività commerciale, stadio, museo, parco, ristorante o centro commerciale che ci viene in mente; e quasi con ogni probabilità lo troveremo al primo tentativo.

2. Cerca i benzinai più economici

Trucchi Google Maps: benzinai più economico

I prezzi della benzina sono saliti alle stelle ultimamente, al punto da farci pensare due volte prima di prendere l’auto. Mentre resistiamo alla crisi mondiale, la cosa migliore che possiamo fare è cercare le stazioni di servizio più economiche alla nostra portata. Qui Google Maps fa la sua parte inserendo nel suo motore di ricerca i prezzi aggiornati per un litro di benzina (o diesel) presso la stazione di servizio che abbiamo scelto. Vale la pena dare un’occhiata per risparmiare qualche euro.

3. Stabilire punti intermedi nel viaggio

Trucchi Google Maps: punti intermedi

I viaggi non vanno sempre dal punto A al punto B. A volte, e soprattutto nei viaggi di piacere, dobbiamo andare dal punto A al punto E passando per i punti B, C e D. Fortunatamente Google Maps ci consente di creare percorsi con punti intermedi , che il sistema chiama “ferma”. Per farlo è sufficiente scorrere il menu accanto alla casella di ricerca e selezionare l’opzione ‘Aggiungi fermata’; Naturalmente il sistema ci permette di creare più punti intermedi, cambiarne l’ordine a nostro piacimento e salvare il percorso creato per un’occasione successiva.

4. Trucchi di Google Maps: scopri l’orario con meno traffico

Trucchi Google Maps: orario viaggio

Google Maps non solo fornisce le condizioni del traffico in tempo reale: salva anche una cronologia delle condizioni del traffico in diversi momenti della giornata e in diversi giorni della settimana. Questo ci aiuterà se vogliamo avere una stima di quanto tempo impiegheremo a raggiungere la nostra meta in circostanze normali o, ancora meglio, sapere a che ora vogliamo iniziare la marcia se non vogliamo fare tardi al nostro appuntamento o alla nostra destinazione. Come se non bastasse Google Maps ci consente di impostare un promemoria per avvisarci quando si avvicina l’ora della nostra partenza. Queste opzioni sono disponibili nel menu a tendina a cui possiamo accedere dopo aver scelto la nostra destinazione.

5. Salva i tuoi siti preferiti. E ricorda dove hai parcheggiato lauto…

Trucchi Google Maps: preferiti

Ti è piaciuto l’ultimo ristorante? Vuoi annotare la zona di ogni città dove trovi sempre parcheggio? Per questo e molto altro c’è il menu “Salvati” di Google Maps. Lì troverai tutti i siti che hai registrato e per farlo basta premere per un secondo la loro posizione sulla mappa, premere il pulsante ‘Salva’ e scegliere da una delle liste prestabilite, oppure creare una lista personalizzata con il nome che più ti aiuta a ricordarlo. E se hai poca memoria e hai sempre difficoltà a ricordare dove hai parcheggiato l’auto, nessun problema: Google Maps salva automaticamente la posizione del veicolo ogni volta che ti allontani da esso.

6. Usa i comandi vocali

Trucchi Google Maps: comandi vocali

Apple ha Siri, Amazon ha Alexa e Google ha… Google. Ognuno di questi “assistenti virtuali” ha i suoi punti di forza e di debolezza. Quello di Google è all’altezza dei suoi rivali. Come loro riconosce bene i comandi vocali anche con accenti complicati, ma in più si dimostra particolarmente capace quando si tratta di interpretare il linguaggio naturale. Pertanto possiamo pronunciare il famoso “OK Google” (o premere l’icona del microfono nell’applicazione) per avviare azioni non direttamente legate alla navigazione, come fare una telefonata, scrivere un appuntamento sul nostro calendario o scoprire come sarà il tempo domani.

7. Come disattivare la voce di Google Maps?

Trucchi Google Maps: voce off

Per impostazione predefinita, il browser di Google ci guida a voce nelle manovre (prendere la prossima uscita, svoltare in fondo alla strada…) che dobbiamo eseguire in ogni momento. Se preferiamo viaggiare senza che nessuno ci dia fastidio e guardare di volta in volta le indicazioni sullo schermo, è sufficiente premere il pulsante del suono e scegliere tra l’opzione del silenzio totale o solo consentire all’assistente di avvisarci in caso di evento e incidenza vicino alla nostra posizione.

8. Trucchi di Google Maps: un tocco “Mario Kart”…

Trucchi Google Maps: mario kart

Avrai già notato che, durante la guida alla destinazione, la posizione del tuo veicolo sulla mappa è rappresentata da una freccia. Se la serietà fa per te, fantastico. Ma se stai cercando un’atmosfera più rilassata e divertente per la tua esperienza di navigazione, potresti voler visualizzare la tua auto come… un’auto. Ce ne sono diverse tra cui scegliere; per farlo è sufficiente toccare l’icona della freccia nel menu di navigazione. “Facile, semplice e per tutta la famiglia”.

9. Mappe offline: navigare senza dati

Trucchi Google Maps: offline

È qui che entra in gioco il download delle mappe che ti consente di archiviare la cartografia per vaste aree geografiche (inclusi i punti di interesse) da utilizzare lungo il percorso anche offline, senza timore di perdere il segnale del telefono. Con una certa frequenza e fintanto che si disponga di una connessione Wi-Fi, l’applicazione aggiornerà le mappe salvate per mantenerle aggiornate.

10. Trucchi di Google Maps: ascolta la tua musica preferita

Trucchi Google Maps: musica

Ultimo, ma non per importanza. Per molte persone la vita perde sapore quando non è accompagnata dalla colonna sonora appropriata. Ebbene, se vogliamo viaggiare con la musica, Google Maps ce lo rende facile visto che supporta l’integrazione di alcuni dei servizi di streaming più diffusi, come Spotify, Apple Music e YouTube Music. Possiamo selezionare il nostro servizio preferito attraverso il menu principale, entrando in Impostazioni / Navigazione / Controlli di riproduzione musicale. Una volta configurato, devi solo premere play.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • ford-ka-1-2-ultimate-85cv
    11.350 €
    FORD Ka 1.2 Ultimate 85cv
    Benzina
    31.000 km
    06/2018
  • fiat-500-1-0-hybrid-cult-euro-6-d-temp-4
    14.900 €
    FIAT 500 1.0 Hybrid Cult EURO 6 D-TEMP
    Elettrica/Benzina
    1 km
    09/2021
  • fiat-500-1-0-hybrid-cult-euro-6-d-temp
    14.900 €
    FIAT 500 1.0 Hybrid Cult EURO 6 D-TEMP
    Elettrica/Benzina
    1 km
    09/2021
  • bmw-118-118i-5p-m-sport
    23.950 €
    BMW 118 118i 5p. M-Sport
    Benzina
    56.864 km
    11/2018
  • opel-corsa-v-2015-1-3-cdti-advance-n-joy-75cv-5p
    9.500 €
    OPEL Corsa V 2015 1.3 cdti Advance (n-joy) 75cv 5p
    Diesel
    107.100 km
    04/2018
  • fiat-panda-1-2-easypower-easy-ok-neopatentati
    7.900 €
    FIAT Panda 1.2 EasyPower Easy ** OK NEOPATENTATI **
    Benzina/GPL
    68.000 km
    09/2012
  • hyundai-i20-1-2-84-cv-5-porte-stylecerchi
    8.400 €
    HYUNDAI i20 1.2 84 CV 5 porte Style*CERCHI*
    Benzina
    90.000 km
    04/2015
  • fiat-500l-1-3-multijet-95-cv-lounge-3
    7.200 €
    FIAT 500L 1.3 Multijet 95 CV Lounge
    Diesel
    269.000 km
    01/2017
  • suzuki-s-cross-1-6-ddis-5-porte-style
    11.500 €
    SUZUKI S-Cross 1.6 DDiS 5 porte Style
    Diesel
    148.229 km
    09/2014
page-background