Ducati Diavel 1260 presente al MOARD 2019

La Ducati Diavel 1260 Materico è la protagonista del MOARD, un salone dedicato al design delle due ruote, ma anche un’opportunità per conoscere soluzioni tecniche del futuro.

Ducati Diavel 1260 presente al MOARD 2019

di Tommaso Giacomelli

02 Maggio 2019

Ducati Diavel 1260 continua a stupire per la sua linea originale e speciale, tanto che la moto italiana è una delle grandi protagoniste del MOARD (Motorcycle Arts & Designers), il primo salone internazionale dedicato al design nel mondo delle due ruote. Per scoprirlo basta recarsi al Palazzo del Ghiaccio di Milano, in via Piranesi, dal 3 al 5 maggio.

Nella rassegna milanese sarà presente una versione speciale della Ducati Diavel 1260, chiamata Materico, che è già stata intravista durante la Milano Design Week, nel cosiddetto fuori salone. La Diavel 1260 Materico non è stata osservata soltanto in terra meneghina, ma ha avuto un ruolo importante anche a Roma durante l’inaugurazione del nuovo flagship store, il secondo del marchio emiliano, nella Capitale italiana. Questa motocicletta rappresenta al meglio l’estro e la fantasia delle linee che gli uomini di Borgo Panigale sono in grado di fare.

In questo contesto meneghino si possono incontrare direttamente gli specialisti e Product Manager di Borgo Panigale, i quali sono a disposizione per eventuali domande del pubblico formato da appassionati e addetti ai lavori. La Ducati Divael 1260 non è affatto una moto banale, tanto che il suo stile ha ricevuto anche un prestigioso premio poco tempo fa, il  “Red Dot Award: Best of the Best” nel segmento “Product Design”.  Andrea Ferraresi, Design Director Ducati, aveva così parlato della Materico durante la Design Week: “La Diavel 1260 Materico è espressione dell’evidenza e consistenza della materia impiegata e della cura maniacale del dettaglio, che insieme ai componenti high-tech, enfatizzano ulteriormente forma e funzione di questo prototipo”.

Il  MOARD che andrà in scena dal 3 al 5 maggio ha come intento quello di proporsi come un “vero e proprio show motociclistico interattivo”, incentrato sulla ricerca estetica, sulla ideazione e definizione di soluzioni anche tecnologiche pensate per i mezzi a due ruote. Un’opportunità per gli interessati di moto, arte e innovazione.

Tutto su: Ducati