Mercato moto: novembre di crescita, +4,5% rispetto al 2017

Il mercato delle due ruote cresce a novembre, così come il segno positivo rimane per tutti gli undici mesi del 2018. Rinascita parziale degli scooter 50cc.

Mercato moto: novembre di crescita, +4,5% rispetto al 2017

di Tommaso Giacomelli

06 dicembre 2018

Novembre è stato un mese dal segno positivo per quanto riguarda il mercato delle due ruote. Anche se il peso specifico dell’undicesimo mese dell’anno è pari al 4% totale delle vendite dell’intero periodo annuale. Andando ad analizzare i numeri, le moto hanno totalizzato 3.784 unità che corrispondono ad un miglioramento del 21,3% rispetto allo stesso mese del 2017, mentre gli scooter, che hanno dalla loro dei volumi maggiori, sono arrivati a 5.546 esemplari con una crescita del 4,5%. Controtendenza anche il mercato dei 50 cc, i quali hanno mostrato segni di ripresa con 1.578 registrazioni, che significano un crescita del 17%. A livello di immatricolazioni abbiamo un numero superiore alla media dell’anno, con 9.330 veicoli venduti che corrispondono al 10,7% in più rispetto al 2017.

Dando un occhio e facendo un analisi sul primi undici mesi del 2018, in totale, sono stati immatricolati 212.158 veicoli, con un incremento del 6,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Gli scooter sono a quota 122.780 unità (+3,2%), le moto toccano le 89.378 unità (+10,8%) e i 50 cc realizzano 19.640 registrazioni (-11,4%). Considerando tutti i veicoli a due ruote venduti da gennaio a novembre, il segno positivo del mercato corrisponde al +4,5%.

Tra gli scooter 125 cc troviamo i risultati di maggior successo con 45.335 vendite (+11,1%), seguiti dal segmento 300-500 cc, con 43.617 scooter (+4,5%), mentre sono in flessione  gli scooter 150-250 cc con 23.563 unità (-6,1%) e i maxi scooter oltre 500 cc con 10.265 unità (-9,7%). Nelle moto vanno forte quelle della categoria tra 800-1000 cc con 23.947 vendite, seppure in leggero calo (-1,4%), mentre le maxi oltre 1000 cc con 22.897 sono in crescita (+5%) come pure, anche se leggermente, le cilindrate intermedie tra 650 e 750 cc con 14.301 pezzi (+0,3%).

Tra le moto di piccola cilindrata, quelle che vanno dai 300 ai 600 cc si registra la crescita più corposa con 15.352 unità (+53,6%), bene anche le moto 150-250 cc con 2.503 vendite (+9,9%) e si consolida la crescita delle 125cc che con 10.378 unità (29,3%) mostrano il crescente interesse dei centauri più giovani, cosa che si era smarrita nel recente passato. Che il settore delle due ruote fosse in crescita lo ha anche dimostrato l’ultima partecipazione ad EICMA 2018, che ha fatto segnare molti record.