Motor Bike Expo 2020: un’edizione ancora più ricca

Dal 16 al 19 gennaio ci sarà la nuova edizione di Motor Bike Expo 2020, con tante novità e attrazioni pronte a stupire i numerosi appassionati.

Motor Bike Expo 2020 sta per scaldare i motori, quattro giorni dedicati al mondo delle moto a Veronafiere, tra il 16 e il 19 gennaio. Ci saranno ben sette padiglioni, circa 80.000 metri quadrati di esposizione al coperto, con 5 aree esterne, e altri 20.000 dedicati allo spettacolo. I numeri ci dicono che saranno oltre 700 gli espositori, provenienti da 35 paesi diversi, e migliaia le moto esposte. Lo scorso anno furono 170.000 gli appassionati che scelsero Motor Bike Expo, un successo pronto ad essere bissato.

La città di Verona è pronta a realizzare anche una sorta di anteprima del MBE, infatti già dai primi giorni dell’anno, ci sarà un’esposizione temporanea e diffusa per il centro storico. Una serie di boutique, locali, negozi ed attività del centro città e dei centri limitrofi, esporrà una selezione di motociclette e riceverà un vero e proprio “CASCO ROSSO”. Gli appassionati di moto che si recheranno nei locali e nei negozi aderenti all’iniziativa, potranno ritirare un coupon valido come agevolazione per visitare la fiera, approfittando di una riduzione sul biglietto d’ingresso.

Le novità del mondo Harley-Davidson

Sicuramente non mancherà la presenza di un costruttore importante come Harley-Davidson, che sfoggerà in anteprima a Verona la maxienduro Panamerica e la naked Bronx. Due moto in cui la tecnologia gioca un ruolo importante anche con il servizio di connettività cellulare HD Connect e il Reflex Defensive Rider Systems (RDRS). Insieme ad essere ci saranno anche la LiveWire, la prima elettrica nella storia di Milwaukee e le Low Rider S, dalla Road Glide Limited e dal TriGlide CVO. Sicura la presenza di Custom Chrome, punto di riferimento nelle personalizzazioni e negli accessori per Harley-Davidson, che festeggerà i suoi 50 anni di attività con uno spazio espositivo molto grande. Per l’occasione ci sarà la presentazione di nuovi accessori e di un’inedita “Bolt and Ride”, e con la prima assoluta della “Anniversary”, special appositamente realizzata dal customizer Thunderbike per celebrare l’anniversario. A rappresentare Custom Chrome ci saranno Andreas Bergerfort, fondatore del marchio, e la figlia Kim, che ne è marketing manager.

Partnership che si confermano

Sarà il sesto anno di collaborazione e di partnership, quella tra Motul, leader nel settore dei lubrificanti auto e moto, e Motor Bike Expo. In questa edizione sarà allestita la Motul Arena, l’area più ampia della manifestazione del quartiere fieristico, e dove saranno ospitate le esibizioni più spettacolari, primo tra tutti il contest tra alcuni dei migliori stuntmen europei, impegnati nell’annuale International Stunt Competition. Anche Metzler conferma la sua presenza a Veronafiere, e nel suo stand proporrà un evocativo Airstream americano. Sotto ai riflettori ci sarà lo pneumatico bimescola Cruisetec, e tutta la sua gamma di Metzler “Cruising & Heavy Tourers” che comprende anche il modello ME 888 Marathon Ultra, destinato ai “tritamiglia”, e il Perfect ME 77 Cruising, dal disegno tipicamente old school. Confermato il contest che premierà con un treno di Metzeler, la moto personalizzata più bella del salone con montati i pneumatici del marchio del Gruppo Pirelli.

Red Bull main partner di MBE

Red Bull si conferma come uno dei più importanti partner della rassegna veronese, tanto che al Padiglione 1 ci sarà il flagship bar di Red Bull. L’area del bike show, quest’anno accoglierà un lungo corridoio dove si accenderanno i riflettori sulle special in concorso provenienti da tutto il pianeta. Nell’area esterna, invece, sarà presente il “Dakar Truck”, un camion da deserto, che ha solcato i più importanti rally del continente africano. Il pubblico, lo potrà ammirare e “conoscere” in prima persona.

Area Jeep

Anche Jeep avrà il suo spazio all’interno del Motor Bike Expo, infatti oltre all’esposizione statica dei modelli della gamma, ci sarà anche lo possibilità di effettuare dei test-drive in un’area allestita negli spazi esterni di Veronafiere su un percorso ad ostacoli, tra saliscendi tortuosi, accompagnati dagli istruttori ufficiali per tutti e quattro i giorni di manifestazione.

Tante attività

In occasione di questi quattro giorni ci saranno tante altre attività che renderanno ancora più speciale questa nuova edizione di MBE. Il Misano World Circuit presenta il calendario per il 2020, con le immancabili tappe della MotoGP e della Superbike, ma non solo, poi sarà presentato, in anteprima assoluta, il primo Campionato Europeo di motovelocità femminile che si disputerà in concomitanza con le sei tappe del CIV e sarà reso noto il programma della la seconda edizione del Women Motors Bootcamp, un evento di tre giorni per sole donne, organizzato in occasione della festa della donna. Ovviamente immancabile il contest, il Ferro dell’Anno 2020, concorso che fa capo al magazine Ferro e che eleggerà la special più bella dell’anno in ambito Garage. Come da tradizione il contest, giunto alla quarta edizione, si svolge all’interno dello stand della rivista dedicata alle motociclette di genere più svariato e vanta una giuria di noti specialisti: coordinati da DJ Ringo, eleggeranno la più affascinante tra le quindici special selezionate il customizer Nicola Martini (Mr. Martini), l’eclettico Pepo Rosell di XTR Pepo e Gianluca Pozzato di GP Design.

I Video di Motori.it

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition

Altri contenuti