EICMA 2019: le novità del Gruppo Piaggio

Il Gruppo Piaggio, si presenta ad EICMA 2019 con un carico di novità importanti per Aprilia, e con il nuovo Medley per la categoria degli scooter medi.

Il Salone di Milano dedicato alle due ruote ha preso forma, EICMA 2019 entra nel vivo. Grande protagonista il Gruppo Piaggio con i suoi tanti Marchi che presentano delle novità attese e interessanti. Aprilia presenta la nuovissima RS 660, una nuova sportiva dalla ciclistica sopraffina, alla quale si va ad aggiungere la concept Tuono 660. Piaggio, invece, lancia il nuovo Medley, uno scooter destinato a lottare con l’agguerrita concorrenza giapponese. Moto Guzzi porta invece degli aggiornamenti alle sue varie moto. Ma andiamo per gradi.

Aprilia RS 660

L’Aprila RS 660 è una moto completamente nuova, nasce intorno al suo bicilindrico da 660 cc, e possiede delle soluzioni tecniche raffinatissime. Una moto leggera e dal design accattivante, una sportiva di media cilindrata che promette di garantire grandi emozioni. RS è una sigla storica delle moto di Noale, che ritorna su questa moto che attinge direttamente dal passato nobile del Marchio, ma che al tempo stesso scrive qualcosa di nuovo. La RS 660 è una moto dalle soluzioni derivanti direttamente dalle competizioni, dove Aprilia lotta in prima persona, ha un rapporto peso/potenza ai vertici della categoria e un design da moto premium. La potenza del bicilindrico è di 100 CV, il peso a secco della moto è di 169 kg. Con queste caratteristiche il divertimento è assicurato. Esteticamente è dotata di un gruppo ottico anteriore triplo a LED e di luci DRL perimetrali posizionate sul contorno dei due proiettori principali, che rendono altamente riconoscibile la RS 660 anche al buio. Gli indicatori di direzione sono integrati nei due profili DRL, contribuendo così la sezione frontale ancora più compatta. Bella la soluzione di creare una doppia carenatura con funzione di appendice aerodinamica integrata. A livello di elettronica, nel APRC di Aprilia sono compresi: Traction Control, Wheelie Control, Cruise Control, Quick Shift, Engine Brake ed Engine Map. Presenti anche cinque Riding Mode differenti, mentre la strumentazione è digitale con TFT a colori.

Aprilia Tuono 660 Concept

Tuono 660 Concept vuole rappresentare la nuova idea di sportività di Aprilia, sfruttando il nuovo motore bicilindrico da 660 cc. Si tratta di una moto ideale per lo sport, per la guida e per il piacere. Si presenta come una moto moderna, con dei contenuti premium, un design accattivante e prestazioni da prima della classe. La Tuono 660 Concept si presenta con delle superfici dalle dimensioni ridotte che ne svelano il carattere dinamico improntato verso le prestazioni, ma conserva un ampio cupolino per un’adeguata protezione dall’aria. Tuono 660 Concept eredita dalla RS 660, di cui abbiamo parlato poc’anzi, il gruppo ottico anteriore triplo a LED, dotato di luci DRL perimetrali posizionate sul contorno dei due proiettori principali, oltre alla innovativa doppia carenatura con funzione di appendice aerodinamica. Questa naked ha come obiettivo quello di raggiungere un rapporto peso/potenza straordinario, per farlo i tecnici di Aprilia hanno scelto un leggero telaio in alluminio che sfrutta il motore con funzione portante. Il propulsore sviluppa invece 95 CV.

Piaggio Medley

Il Piaggio Medley si rinnova completa, uno scooter che abbina le caratteristiche di agilità degli scooter a ruota alta, con la capacità di carico dei grandi scooter GT. Il frontale è stato totalmente ridisegnato, così come il manubrio, che accoglie il nuovo proiettore anteriore full LED e un’inedita strumentazione LCD digitale. Su questo modello esordiscono i nuovi motori Piaggio i-get, nelle cilindrate 125 e 150 cc: entrambi raffreddati a liquido, con distribuzione a 4 valvole e iniezione elettronica, che erogano rispettivamente 11 e 12,1 kW, risultando tra i più potenti della categoria. Passi in avanti anche sul fronte della connettività, introducendo per la prima volta questo contenuto nel segmento degli scooter medi a ruota alta: attraverso il sistema Piaggio MIA (proposto di serie sulla versione S) è possibile collegare il proprio smartphone al veicolo via Bluetooth e gestire le telefonate, i comandi vocali e la musica tramite la strumentazione e i comandi al manubrio.

I Video di Motori.it

Nuova Ducati Panigale V2

Altri contenuti