Citroën: la White Cruise arriva al Circolo Polare Artico

La C5 Aircross 71° N Limited Edition, protagonista della White Cruise con Max e Chiara, ha raggiunto il Circolo Polare Artico. Ultima tappa prima dell’arrivo a Capo Nord.

Citroën: la White Cruise arriva al Circolo Polare Artico

di Tommaso Giacomelli

12 Dicembre 2018

La C5 Aircross 71° N Limited Edition, protagonista della White Cruise in direzione Capo Nord, è finalmente giunta al Circolo Polare Artico. I protagonisti, Max e Chiara, hanno oltrepassato i 66°33’39” di latitudine nord del mitico Circolo Polare Artico. I due, adesso, dovranno affrontare il freddo estremo del Nord della Terra. Per arrivare fino a qui, hanno recentemente lasciato alle spalle l’Atlantic Road, poi si sono imbarcati sul mitico battello postale della Hurtigruten, un simbolo per il popolo Norvegese. Dopo una notte intera in nave, sono sbarcati a Trondheim e hanno ripreso il viaggio a bordo della Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition, sfruttando a pieno regime i sedili Advanced Comfort, rivestiti in pelle nappa Hype Brown, riscaldabili.

La mattina si sono trovati di fronte il Circolo Polare Artico con le sue temperature rigide, con un termometro che segnava i -16° con una neve che continuava a scendere incessante. Un clima complesso, che ha messo a dura prova l’equipaggio della Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition. Le ruote chiodate hanno dato una grossa a mano a livello di sicurezza su ogni fondo stradale, inoltre la speciale Citroën grazie ad importanti aiuti alla guida come Regolatore di velocità Attivo con funzione STOP & GO, Highway Driver Assist, Keyless Access & Start, Retrocamera Vision 180°, Fari fendinebbia con funzione Cornering Light, ha fatto il resto.

Max e Chiara, hanno successivamente attraversato le acque del Mare di Norvegia, per raggiungere le Isole Lofoten, perle galleggianti caratterizzare da fiordi profondi e colonie di uccelli marini. Ad accoglierli, la più grande delle sorprese: l’aurora boreale. Uno spettacolo indescrivibile che colora di luce verde il cielo terso sopra Reine. Il mattino successivo, il cielo si è richiuso in un grigio sempre più intenso che in un attimo si è convertito in neve. Neve che ha accompagnato gli esperti esploratori fino a Svolvær, tipica località della Norvegia settentrionale e città più antica del Circolo Polare Artico, ennesima tappa di avvicinamento alla grande meta di Capo Nord.