Kia Stinger protagonista di una miniserie TV

La gran turismo del marchio coreano è stata l’ispirazione del “Metodo Stinger”, che vedremo all’interno di una miniserie in onda sul canale Nove.

Arrivata da poco sul mercato, è già pronta a sbarcare in tv. La Kia Stinger ha fatto molto parlare di sé per le sue prestazioni elevate, lo stile iconico e il comfort, il tutto ad un prezzo inferiore a quello della concorrenza più blasonata. Ora debutta anche sul grande schermo, diventando protagonista di una miniserie tv in onda sul canale Nove.

Il format, intitolato “Wishlist, il metodo Stinger”, è direttamente ispirato alle caratteristiche della gran turismo coreana e vede protagonisti tre vip alle prese con altrettante sfide. Il metodo in questione è basato su una lista di tre desideri, ovvero tre esperienze che le celebrities dovranno affrontare rispettivamente per rigenerarsi, per ritrovarsi e per migliorarsi, il tutto sotto la supervisione dello psicologo Gerry Grassi. Esperienze come la guida veloce in pista a bordo della Stinger, il lancio con il paracadute o ancora il volo acrobatico.

Ognuno dei tre vip protagonisti del format è stato scelto per rappresentare una qualità di Kia Stinger: i comici Ale & Franz, al secolo Alessandro Besentini e Francesco Villa, sono legati all’innovazione nel modo di fare cabaret, il modello e attore Sergio Múñiz all’eleganza e alla bellezza, mentre l’energica Elettra Lamborghini ben rappresenta il lato più anticonformista dell’auto coreana. La miniserie si articola in tre puntate da 30 minuti che andranno in onda in prima assoluta dal 20 maggio sul canale Nove, alle ore 23.

“L’arrivo di Stinger nella nostra gamma ha rappresentato un punto di svolta, una conferma e, soprattutto, un’occasione in termini di opportunità di comunicazione – spiega Giuseppe Mazzara, Maketing & PR Director di Kia – Proprio per questo motivo abbiamo scelto di allontanarci dagli schemi tradizionali. Avevamo bisogno di raccontare a 360 gradi cosa Stinger significhi e la produzione di un branded content innovativo e distintivo ci è sembrata la strada migliore. La degna conclusione di un percorso che, a partire da Febbraio, ha abbinato al meglio strategia digital, influencer marketing e presenza televisiva”.

La Stinger deriva direttamente dalla Kia GT Concept presentata a Francoforte nel 2011, da cui riprende il linguaggio stilistico al contempo elegante ed aggressivo. Ma oltre al design, la meccanica e il comportamento dinamico sono in grado di soddisfare gli automobilisti più sportivi. Disponibile con due motorizzazioni – 2.2. turbodiesel da 200 CV e 3.3 turbo benzina da 370 CV a trazione integrale – è con quest’ultima versione che raggiunge prestazioni da vera sportiva, che l’hanno fatta diventare l’auto di serie più performante mai prodotta da Kia.

Kia Stinger: nuove foto ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti