Bentley Bentayga: la nuova cassaforte Mulliner ad impronte digitali

Dai tecnici della Divisione di Crewe specializzata nella realizzazione di serie speciali e personalizzazioni individuali, un nuovo accessorio luxury: il vano a sensori capacitivi che memorizzano le impronte digitali.

Decisamente, la ricerca verso nuove – e sempre più esclusive – soluzioni di equipaggiamento ideate dai tecnici e designer della principali Case auto non conosce confini. Le nuove tecnologie, poi, vengono concretamente in aiuto ai progettisti di sistemi di bordo di ultima generazione: un ulteriore “assaggio” è stato reso noto al grande pubblico, nei giorni scorsi, al Salone di Ginevra 2018: dispositivi di sicurezza attiva e sistemi di guida autonoma sempre più “intelligenti”, equipaggiamenti hi-tech in materia di auto connessa, moduli di propulsione eco friendly. Anche Bentley, con il “super-SUV” Bentayga a propulsione ibrida plug-in, ha messo in evidenza le proprie strategie riguardo alla “nuova mobilità”. E dal marchio di Crewe, in queste ore, ecco un’inedita dotazione di bordo, destinata ad arricchire la già ultra-esclusiva gamma degli equipaggiamenti: si tratta di una cassaforte che si apre attraverso il riconoscimento delle impronte digitali.

Ribattezzato “Mulliner Biometric Secure Storage” (a conferma che la progettazione è stata sviluppata dai tecnici della Divisione Mulliner specializzata nella realizzazione di serie speciali ed equipaggiamenti su richiesta: fra le più recenti creazioni, la “one-off” ispirata all’equitazione, la “Falconry by Mulliner”, la “Fly Fishing” e l’allestimento “by Mulliner” esposto a Ginevra 2017), il dispositivo di sicurezza è interamente in alluminio pressofuso ad alta pressione. Collocata nell’abitacolo (per la precisione: all’interno dell’ampio tunnel centrale), in posizione ovviamente ben nascosta agli occhi indiscreti, la “cassaforte” si avvale di un sistema a sensori capacitivi per la registrazione ed il successivo riconoscimento delle impronte digitali dell’utente singolo o di più utilizzatori (metodo analogo a quelli utilizzati negli smartphone di ultima generazione); è, quindi, un “armadietto” discreto che si rivela ideale per riporvi oggetti di valore mentre non ci si trova materialmente all’interno del veicolo.

In più, il nuovo “Mulliner Biometric Secure Storage” viene dotato di due porte Usb ed una presa ausiliaria, in modo da consentire all’occorrenza la ricarica dei principali device portatili e consentire a conducente e passeggeri l’accesso all’ampio portfolio di funzionalità infotainment presenti nella dotazione di bordo di Bentley Bentayga, che si abbinano alla ricca dotazione di sistemi di sicurezza attiva ed ausilio alla guida disponibili di serie (Cruise Control predittivo con “Stop&Go” e “Traffic Assist”, “Traffic Sign Recognition” per il riconoscimento automatico dei segnali stradali, “Rear Crossing Traffic Warning”, un sofisticato Head-up Display, “Top View” e “Parking Assist” per l’assistenza nelle fasi di manovra e parcheggio, il “Drive Dynamics Mode” per la selezione di otto modalità di guida), oppure a richiesta (fra questi: il selettore di risposta del veicolo nelle varie condizioni di marcia fuoristrada “Responsive Off – Road Setting” e il dispositivo di controllo attivo “Bentley Dynamic Ride” di gestione del rollio in curva).

Il ristretto club di facoltosi proprietari di Bentayga, già incuriositi dall’annunciata partecipazione del marchio di Crewe alla Pikes Peak 2018 con una Bentayga pressoché di serie, hanno quindi la possibilità di aggiungere la inedita cassaforte ad impronte digitali all’accessorio più incredibile proposto in opzione:  l’orologio costruito da Breitling (maison horlogère storica partner di Bentley) che monta il più complicato sistema di regolazione attualmente in commercio: un gioiello da 150.000 sterline (circa 270.000 euro) impreziosito da otto diamanti sul quadrante, ghiera in oro bianco o rosa, fondo in legno d’ebano o in madreperla e movimento cronografico con tourbillon a carica manuale.

Mulliner Biometric Secure Stowage per Bentley Bentayga: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti