Patente di guida: in Italia quasi 40 milioni quelle attive

Negli ultimi anni è aumentato in Italia il numero di patenti attive: segno che nel nostro Paese è ancora forte la voglia di guidare un mezzo privato.

Guida autonoma e trasporti pubblici intelligenti avanzano ma, almeno per il momento, la patente di guida rimane ancora uno strumento tanto ambito quanto indispensabile per tantissimi italiani. Pare essere questa, infatti, la tendenza che emerge da un rapporto elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base dei dati raccolti dal Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Secondo le cifre ufficiali, a gennaio 2019 le patenti attive in Italia erano 39.074.955 milioni, una cifra significativa soprattutto se messa in rapporto con il totale degli abitanti del nostro Paese. Significa infatti che su 60,48 milioni di residenti, quasi 40 milioni di questi hanno una patente di guida non scaduta e quindi perfettamente valida.

Patenti: in 9 anni aumentate del 10,8%

Confrontando i dati del 2019 con quelli del 2010, quando le patenti attive erano “solo” 35,3 milioni, si evidenzia un aumento del 10,8%, segno che nel corso degli anni non c’è stato il temuto e ventilato abbandono dell’automobile privata da parte degli italiani. Secondo l’Osservatorio Autopromotec, ad incidere su questa tendenza sarebbe la maggiore libertà di movimento che mezzi privati come auto e moto garantiscono rispetto al trasporto pubblico, soprattutto considerando che questo in molte zone del Paese continua ancora a non essere del tutto efficiente.

Uno sguardo ai dati suddivisi per regione mette in evidenza che il maggior aumento di patenti attive si è registrato in Trentino Alto Adige con un +21,3%, seguito dalla Lombardia a +19,3%, Emilia Romagna, con una crescita del 13,5%, Veneto a +12,6%, Marche a +11,4%, Lazio e Umbria, entrambe con uno +10,1%. Meno evidente è stato invece l’incremento delle patenti tra il 2010 e il 2019 in Liguria, Sardegna e Campania che hanno avuto un aumento rispettivamente del 6,4, 5,4 e 4,6%.

La Lombardia è la regione con più guidatori

La regione con più patentati è la Lombardia con 6,5 milioni di patenti, mentre al secondo posto c’è il Lazio, a quota 3,7 milioni, e a chiudere il podio è la Campania, dopo sono 3,4 milioni i cittadini abilitati alla guida di un veicolo.

I Video di Motori.it

I 125 anni di Skoda

Altri contenuti