Jorge Lorenzo si regala una Pagani Huayra Roadster

Jorge Lorenzo si regala una Pagani Huayra Roadster, ritirandola dalle mani di Horacio Pagani. Una vettura da almeno 2,3 milioni di euro per lo spagnolo.

Jorge Lorenzo ha annunciato da poco il suo ritiro dal Motomondiale, dopo la sfortunata parentesi in Honda HRC. Il cinque volte campione del mondo (tre titoli nella MotoGP), sembrerebbe comunque in procinto di rientrare come tester ufficiale della Yamaha, la squadra che lo ha portato sul tetto del mondo. Nel frattempo il pilota di Maiorca si gode il periodo di riposo, concedendosi un lusso per pochissimi. Infatti nel giorno dell’Epifania, Lorenzo ha presentato su Instagram la sua nuova vettura, una Pagani Huayra Roadster da 2,3 milioni di euro. Il ritiro della vettura è avvenuto a San Cesario sul Panaro, nella sede ufficiale di Pagani. Lo spagnolo ha dovuto aspettare più di due anni per avere la sua esclusiva hypercar a cielo aperto, ma a consegnargli le chiavi è stato Horacio Pagani in persona, l’imprenditore argentino fondatore dell’azienda che porta il suo nome.

Prestazioni da urlo

La Pagani Huayra Roadster ha a disposizione ben 764 cavalli sprigionati dal 12 cilindri a V da 6 litri sovralimentato da due turbocompressori. La coppia è di 1.000 Nm a 2.400 giri al minuto, un risultato straordinario, mentre la velocità massima arriva a circa 370 km/h. La vettura pesa meno di 1.300 kg grazie all’utilizzo massiccio di materiali compositi. Tutto questo naturalmente si paga, ma Jorge Lorenzo non ha avuto difficoltà a staccare il suo assegno milionario.

Il commento di Lorenzo

Lorenzo ha così commentato il suo acquisto: “Ho dovuto aspettare più di due anni ma ne è valsa la pena. Sono orgoglioso di essere uno dei cento possessori di questo capolavoro su ruote chiamato Pagani Huayra Roadster”. Poi, rivolgendosi direttamente a Mr Pagani, ha aggiunto: “Horacio, ringrazio te e il tuo team per questa indimenticabile esperienza… mi avete reso davvero felice!”.

Pagani Huayra Roadster: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Auto e Moto d’Epoca: aspettando l’apertura…

Altri contenuti