Alfa Romeo Giulia Grand Tour: arte in movimento targata Hertz e Garage Italia

I tre esemplari della speciale Giulia Grand Tour saranno disponibili negli aeroporti di Roma, Milano e Firenze.

La celebre azienda di noleggio auto Hertz e Garage Italia, l’hub creativo fondato da Lapo Elkann, inaugurano un nuovo capitolo della loro collaborazione, dopo il successo raggiunto con l’operazione di retrofit che ha dato vita all’affascinante vettura retrò e a zero emissioni battezzata Fiat 500 Jolly Icon-e. Questa volta, il colosso dell’autonoleggio ha deciso di fare un bel regalo ai turisti stranieri che vengono a visitare le bellezze dell’Italia, mettendo loro a disposizione l’esclusiva Alfa Romeo Giulia Grand Tour.

Questa speciale versione della berlina del Biscione sarà disponibile in tre esemplari che andranno ad arricchire la speciale flotta battezzata “Selezione Italia” che annovera tra i propri modelli vetture sportive del calibro di Alfa romeo, Abarth e addirittura Maserati. La Grand Tour – non disponibile per la vendita – è stata allestita su richiesta di Hertz dagli specialisti della customizzazione di Garage Italia che hanno avuto il compito di trasformare la quattro porte targata Alfa in una vera e propria opera d’arte su quattro ruote.

La vettura, presentata in anteprima nella suggestiva cornice del Castello Odescalchi di Bracciano, sfoggia una livrea esterna denominata “azzurro lapislazzulo”, tinta che viene ripresa anche all’interno dell’abitacolo realizzato con cura sartoriale. Entrati nella vettura abbiamo infatti ammirato i numerosi dettagli rifiniti in azzurro e il cielo della vettura che propone una riproduzione fedele dell’affresco Apollo circondato dallo Zodiaco, dipinto da Taddeo e Federico Zuccari. Degno di nota il fatto che l’originale dell’opera si trovi situato proprio all’interno del Castello di Bracciano, dove si è svolto l’evento di presentazione.

La selleria è stata rivestita in morbida pelle e Alcantara – sempre di colore blu lapislazzulo – mentre il materiale che riveste la plancia e i pannelli porta riproduce la preziosità della polvere di lapislazzulo che veniva utilizzata dagli artisti del Rinascimento nelle loro opere d’arte. Dal punto di vista meccanico, questa speciale Giulia è spinta dal 2.2 litri turbodiesel che eroga 210 CV, scaricati sulla trazione integrale Q4.

L’Alfa Romeo Giulia Grand Tour potrà essere prenotata nelle punti noleggio Hertz ad un costo di circa 200 euro al giorno: i tre esemplari saranno disponibili negli aeroporti della nostra Penisola situati a Roma, Milano e Firenze, ovvero tre città simbolo dell’arte italiana.

Alfa Romeo Giulia Grand Tour: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Alfa Romeo Giulietta: video e scheda tecnica

Altri contenuti