Mercedes Actros 2019: addio agli specchi retrovisori

E’ stato presentato il nuovo Mercedes-Benz Actors, l’autocarro pesante della Stella che unisce un design moderno a nuove dotazioni multimediali all’avanguardia.

Mercedes Actros 2019: addio agli specchi retrovisori

di Tommaso Giacomelli

27 novembre 2018

Era stata visto in anteprima a Berlino, adesso ha fatto il suo esordio all’IAA Veicoli industriali di Hannover, stiamo parlando del nuovo Mercedes-Benz Actros. Il leggendario truck della Stella di Stoccarda è stato rivisto nel design con oltre 60 innovazioni, tra cui spicca l’eliminazione dei retrovisori esterni tradizionali. Fanno il loro esordio delle MirrorCam dal design dinamico in sostituzione dei vecchi retrovisori, che conferiscono proporzioni ancora più armoniose.

Nuovi sono anche i gruppi ottici anteriori con luci di marcia diurna a LED, incluse nella dotazione di serie: di notte, la nuova ‘firma luminosa’ ondulata situata all’altezza del bordo superiore del gruppo ottico rende l’Actros facilmente riconoscibile. Di giorno, le luci diurne a LED migliorano la sua visibilità per gli altri utenti della strada. Un tocco di modernità che convince non solamente sul piano estetico.

Il rinnovamento degli esterni in chiave moderna riguarda anche l’ambiente interno di questo autocarro. Il design degli interni, infatti, è progettato per svilupparsi intorno al conducente, secondo il principio chiamato “inside out”. La configurazione dei vari componenti, è stata pensata partendo dalla “user experience” del conducente. Questo lo si nota dalla plancia multimediale, rappresentata da due display “flottanti” ad altissima risoluzione, azionabili mediante pannelli touch integrati nel volante. Il display secondario supporta anche i comandi diretti tramite touchscreen. Tutto è valorizzato ad avere un grande impatto emozionale, senza però tralasciare l’aspetto che riguarda la funzionalità e la praticità.

Il comando del display si sviluppa su tre differenti livelli di informazioni: al livello più alto si trova la schermata home. Da questa è possibile accedere con un semplice comando alle applicazioni principali, come la radio ed il sistema di navigazione. Il display secondario integra per la prima volta le funzionalità FleetBoard e permette di unire varie app esterne, ad esempio quelle fornite dagli allestitori. La plancia multimediale del nuovo Actros è compresa nella dotazione di serie ed è provvista di un ampio display primario da 10”; nella versione speciale della plancia multimediale, denominata ‘interactive’, il display si espande a 12” ed offre l’accesso a una molteplicità di ulteriori funzioni. Con quest’ultima è possibile monitorare in modo ottimale le funzioni dei sistemi di assistenza, tra cui le funzionalità Predictive Powertrain Control (PPC) ed Active Drive Assist (ADA).

Tutto su: Mercedes-Benz