Fiat E-Ducato: il trasporto merci viaggia a zero emissioni

Il nuovo furgone 100% elettrico targato Fiat Professional offrirà diverse opzioni di batterie per un’autonomia da 200 a oltre 330 km.

Il Gruppo FCA prosegue la strada che porta ad una mobilità a zero emissioni svelando nuove informazioni relative al furgone 100% elettrico E-Ducato, presentato sottoforma di concept esattamente un anno fa. La versione ecosostenibile dell’apprezzatissimo furgone targato Fiat Professional svela al pubblico alcune sue nuove caratteristiche proprio in concomitanza della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2020. Questa versione elettrica punterà inoltre a completare la gamma a basso impatto ambientale di Ducato che comprende già la variante Natural Power alimentata a metano.

Fino a 360 km di autonomia

L’inedito furgone a zero emissioni si riconosce esteticamente per alcuni inediti dettagli, tra cui il nuovo logo “E-Ducato”. Per accontentare le varie esigenze lavorative della clientela, il nuovo E-Ducato offre vari livelli di autonomia con una sola carica di energia: si parte da un minimo di 200 km e si arriva fino a 360 km a seconda del tipo di batteria installata. Il furgone è spinto da un generoso motore elettrico da 90 kW potenza e da 280 Nm di coppia massima, mentre la velocità massima è stata autolimitata a 100 km/h per ottimizzare il consumo di energia.

Capacità di carico da record

La meccanica 100% elettrica che equipaggia l’E-Ducato non intacca minimamente la capacità di carico offerta al furgone italiano. Secondo i dati del Costruttore, la volumetria passa da 10 a 17m3, mentre ka portata raggiunge quota 1.950 kg, ovvero la migliore della categoria. Il debutto commerciale del nuovo E-Ducato è stato fissato entro la fine dell’anno.

Fiat E-Ducato: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Fiat 500 elettrica 2020, debutta la berlina

Altri contenuti