Nuova Bmw Serie 5 2020, nuove foto spia del restyling

La berlina teutonica è pronta a rifarsi il trucco e a portare in dote novità tecniche e tecnologiche a soli tre anni dal lancio.

A tre anni dal lancio dell’ultima generazione della Bmw Serie 5, la Casa di Monaco si prepara ad aggiornare la sua berlina di segmento “E” con un sostanzioso restyling di metà carriera dedicato all’estetica della vettura e all’introduzione di nuovi contenuti tecnici e tecnologici.

La rinnovata Serie 5, declinata in versione berlina quattro porte, è stata immortalata in alcune foto “rubate” che sono state scattate mentre la vettura stava effettuando i test su strada che anticipano il debutto commerciale del modello. Il muletto protagonista delle immagini che vi proponiamo sfoggia pesanti camuffature sia nella zona frontale che in quella posteriore, applicate appositamente per nascondere le modifiche estetiche apportate alla vettura.

Osservando le immagini è possibile notare che l’aggiornamento riguarderà principalmente le modifiche ai proiettori anteriori che vanteranno un inedito taglio, e alla tipica mascherina a forma di rene che con ogni probabilità sfoggerà dimensioni più generose, avvicinandosi a quelle viste sugli ultimi modelli targati Bmw.

Come accennato in precedenza, le modifiche interesseranno anche la vista posteriore che adotterà luci di nuova concezione e un fascione paraurti ridisegnato. Il restyling di metà carriera riguarderà anche la variante Touring della Serie 5, ovvero la versione station wagon immortalata anch’essa qualche giorno fa da alcune foto spia che mostravano modifiche mirate all’ampio portellone dotato di doppia apertura.

Anche all’interno dell’abitacolo troveremo alcune modifiche frutto dell’aggiornamento di metà carriera dedicato alla Serie 5: in questo caso le novità interesseranno principalmente la dotazione tecnologica ed in particolare il sistema di infotainment evoluto, senza dimenticare l’introduzione di nuovi sistemi di assistenza alla guida che avvicineranno sempre più questo modello verso la guida autonoma.

Passando al capitolo propulsori, la gamma della nuova Serie verrà arricchita da una versione ibrida plug-in dotata di una meccanica derivata dalla Bmw 745e già presente sul mercato. Al contrario di quest’ultima, che vanta un powertrain ibrido capace di sviluppare 394 CV, la nuova 545e XDrive potrà contare su una potenza meno elevata scaricata sulla trazione integrale che potrebbe aggirarsi sui 375 CV. Il resto dell’offerta propulsori sarà composta da potenti motori diesel e benzina, mentre al vertice continueremo a trovare la potentissima versione M5 che nella variante più estrema denominata “Competition” potrebbe raggiungere l’incredibile potenza di 650 CV.

 

Nuova Bmw Serie 5, nuove foto spia del restyling Vedi tutte le immagini
Altri contenuti