Suzuki Katana Jindachi, Jimny Gan e Vitara Katana, protagoniste al Parco Valentino

Suzuki svela al Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino tre succulente anteprime nazionali.

Suzuki ritorna al Parco Valentino, una delle più importanti kermesse automotive del nostro paese in programma a Torino dal 19 al 23 giugno 2019, con ben 3 anteprime nazionali capaci di rappresentare al meglio la filosofia nipponica legata al mondo dei motori. Le novità targate Suzuki presenti al Valentino sono rappresentate dalla nuova Suzuki Katana, erede dell’iconico modello degli anni ’80 battezzato con il nome della tipica spada dei samurai e presente nel Capoluogo piemontese nell’edizione Jindachi, affiancata dalla Jimny Gan e dalla Vitara Katana. Per esaltare questi particolari modelli e le relative edizioni speciali, lo stand Suzuki – il numero 26, situato sulla riva del fiume Po vicino al Castello del Valentino – si ispira proprio alla celebre due ruote Katana.

Suzuki Katana Jindachi

La nuova Suzuki Katana Jindachi si presenta come una moto sportiva particolarmente esclusiva che si rifà alla già citata moto degni anni ’80, inoltre la versione speciale Jindachi si distingue per una ricca dotazione di accessori, il tutto offerto ad un prezzo decisamente allettante.

Questo speciale allestimento porta infatti in dote un’esclusiva sella bicolore nera e rossa abbinata al logo Katana stampato, un terminale di scarico in titanio formato dagli specialisti della Akrapovic, capace di offrire un sensibile risparmio di peso e un sound molto coinvolgente. Non mancano inoltre un cupolino maggiorato, una protezione in carboon look dedicata al serbatoio e sticker specifici dedicati alla carrozzeria.

Suzuki Jimny Gan

Al Parco Valentino troviamo un’altra novità rappresentata dalla Jimny Gan, allestimento speciale del piccolo fuoristrada giapponese realizzato da Zanfi, considerato uno dei più celebri marchi di elaborazioni off-road. La parola Gan identifica tutto quello che è “forte”, “duro”, ma anche “testardo”, quindi si tratta di un’espressione che risulta particolarmente azzeccata quando si parte del nuovo Jimny e delle sue caratteristiche.

Ascolta “Intervista a Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia – Salone Parco Valentino 2019” su Spreaker.

L’allestimento della Jimny Gan vanta la l’uso di un nuovo assetto rialzato di 100 mm e dotato di molle, ammortizzatori, barre Panhard e bracci nuovi capaci di offrire un’altezza minima da terra di ben 310 mm. Il kit di accessori include anche una barra antirollio sganciabile, alberi della trasmissione rinforzati, differenziali con paratie saldate e distanziali da 30 mm sugli pneumatici tassellati che misurano 235/75.

Osservando la vettura dall’esterno si apprezza la griglia elastica portacavo installata sul cofano motore, la fascia laterale parasassi in antracite chiaro, proprio come i cerchi specifici, mentre sia la fiancata che la copertura della ruota di scorta riportano la scritta Gan. Gli interni sono rivestiti in materiale pregiato d colore nero con inserti in Alcantara traforata con trama grigio ghiaccio, inoltre sui sedili non mancano i loghi.

Suzuki Vitara Katana

L’allestimento Katana dedicato alla Vitara regala al SUV nipponico una livrea esterna bicolore esaltata dalla griglia frontale con inserti specifici, mentre le luci diurne sfoggiano una nuova cornice. L’effetto scenico viene completato da dettagli rossi che impreziosiscono la modanatura frontale inferiore, gli inserti laterali del cofano e la parte posteriore. Non mancano infine protezioni laterali per la guida in off-road e uno spoiler posteriore in tinta col tetto. La vettura risulta spinta dal motore 1.4 Boosterjet che scarica coppia e potenza sulla trazione integrale 4×4 ALLGRIP Select.

Suzuki Katana, Jimny Gan e Vitara Katana al Parco Valentino: foto ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Raduno Suzuki 4×4: la passione va in scena in Romagna

Altri contenuti