Honda, le novità al Salone di Ginevra 2019

Tra le novità firmate dal Costruttore giapponese presenti a Ginevra troveremo un’originale citycar elettrica e un prototipo sviluppato con gli studenti dello IED.

Honda, le novità al Salone di Ginevra 2019

di Francesco Donnici

06 Marzo 2019

Honda partecipa al Salone di Ginevra 2019 (7-17 marzo) svelando al vasto pubblico presente alla kermesse la futuristica e stupefacente e­Prototype, accompagnata dalla produzione più recente del Costruttore nipponico. La Casa dell’Ala ha scelto la manifestazione svizzera per mostrare tutte le proprie potenzialità nei confronti della mobilità elettrica, infatti Honda ha dichiarato che entro il 2025 commercializzerà esclusivamente automobili spinte da propulsori alternativi. Nello stand Honda del Salone di Ginevra troveremo anche il la TOMO, prototipo di pick-up elettrico sviluppato insieme agli studenti dell’Istituto Europeo di Design di Torino (IED).

Honda e-Prototype

Realizzato su una inedita piattaforma modulare appositamente sviluppata per le auto elettriche, la Honda e-Prototype è stato sviluppata appositamente per le congestionate metropoli europee e rappresenterà la prima vettura 100% elettrica di Honda per il Vecchio Continente. Il modello  sfoggia un look semplice e rassicurante, mentre tra le caratteristiche della vettura troviamo  la comodità e la facilità d’utilizzo. All’interno del veicolo il guidatore ha poche distrazioni e può contare su un grande display che occupa tutta la plancia e risulta suddiviso in 3 differenti sezioni, altri due schermi funzionano da specchietti virtuali, mentre i tasti fisici sono praticamente assenti perché sostituiti da comandi touch. L’unità elettrica è alimentata da un pacco di batterie a litio che consente un’autonomia di circa 200 km, inoltre sfruttando la ricarica veloce è possibile raggiungere l’80% della carica in appena 30 minuti. L’Honda e-Prototype potrà essere ordinata in Europa a partire dall’estate 2019.

Honda Tomo Concept

Decisamente più lontana da un’eventuale produzione di serie, la Tomo Concept è un pick-up elettrico frutto del lavoro congiunto tra la Honda e gli studenti del corso di Master biennale in Transportation dello IED di Torino (Istituto Europeo di Design). Questo originale prototipo di pick-up sfoggia forme decisamente compatte, riassumibili in una lunghezza di 4 metri, una larghezza di 1,89 metri e un’altezza di 1,5 metri. Queste caratteristiche rendono la Tomo un pick-up fuori dal comune, capace di andare oltre il suo ruolo di veicolo da lavoro e di essere più indicato per un uso metropolitano e per il tempo libero. Per il momento la tomo Concept si presenta come un esercizio di stile e di tecnologia, ma non è esclusa a priori un’eventuale produzione in serie in un prossimo futuro.

Tutto su: Salone di Ginevra