Ford Ranger Wildtrak: si amplia la lineup 2019 del pickup per l’Europa

Tre configurazioni cabina, elevate doti fuoristradistiche, equipaggiamenti “alto di gamma”, nuovi turbodiesel: e con Wildtrak una serie di dotazioni esclusive.

Si chiama Wildtrak il nuovo allestimento proposto da Ford per il pick-up Ranger: una variante chiamata ad arricchire ulteriormente la proposta “heavy duty” dell’Ovale Blu per l’Europa. Già fissato il periodo di debutto commerciale: a partire dalla prossima estate.

Come avvenuto nei mesi scorsi, attraverso la presentazione di Ford Ranger Raptor al Gamescon di Colonia, principale obiettivo dei vertici Ford consiste nell’offerta di una lineup dall’allure spiccatamente personale, in modo da ampliare anche al di qua dell’oceano il gradimento nei confronti del segmento pick-up di fascia media, cresciuto in nord America dell’83% dal 2014.

Nel dettaglio, Ford Ranger Wildtrak viene anticipato in queste ore attraverso una galleria di immagini di anteprima e dalla descrizione delle caratteristiche tecniche e di equipaggiamento.

Tre tipologie di cabina

Relativamente al segmento “offroad cassonati”, per stabilire le relative dimensioni esterne e la versatilità di carico (merci) e trasporto (persone) si ragiona in termini di ampiezza della cabina: Ford Ranger, in questo senso, non rappresenta alcuna eccezione; e anche per la nuova configurazione Wildtrak le declinazioni-abitacolo sono tre, ovvero “Regular Cab”, “Super Cab” e “Double Cab”; quest’ultimo, dal canto suo, viene equipaggiato con la nuova tecnologia Active Noise Control dedicata al miglioramento del comfort a bordo. Tanto nel nuovo Wildtrak che nel modello-top Ranger Limited, la dotazione prevede fra gli altri una serie di accessori “premium”, come uno specifico portellone ad apertura facilitata.

Finiture alto di gamma, elevate capacità fuoristradistiche

L’immagine esteriore di Ford Ranger Wildtrak, ovviamente identica alla nuova gamma Ranger – nuovo disegno per il paraurti anteriore e l’ampia griglia, “tipicamente americana”, gruppi ottici Xenon premium e luci diurne a Led -, si caratterizza per una esclusiva tinta carrozzeria Sabre Orange (nuance che amplia la tavolozza colorazioni di Ranger 2019 per l’Europa, che mette a disposizione dei clienti le nuove verniciature  Blue Lightning e Diffused Silver) abbinata ad un set di cerchi in lega da 17”, una specifica finitura titanio scuro per la griglia e le prese d’aria, per i gusci degli specchi retrovisori esterni, le maniglie porta, le feritoie laterali e le barre portatutto. All’interno, l’impronta è marcatamente sportiva, sottolineata in questo senso da una serie di elementi in nero e cromato scuro, decorazioni ad effetto lucido e sedili in pelle e tessuto con grafica “Wildtrak” dedicata.

L’ambiente sportivamente raffinato di Ford Ranger Wildtrak trova abbinamento con spiccate potenzialità offroad. Dati alla mano, indica la nota tecnica diramata da Ford, in virtù di un’altezza minima da terra nell’ordine di 230 mm, Ranger Wildtrak conferma le doti fuoristrada della nuova gamma Ranger: 800 mm di capacità di guado, angolo di attacco 29°, angolo di uscita 21°. Elevate, e in linea con i pick-up heavy duty di pari segmento, la capacità di traino – 3.500 kg – così come la capacità di carico: fino a 1.252 kg.

Sofisticate dotazioni hi-tech

Da segnalare il portafoglio di equipaggiamenti relativi all’assistenza alla guida ed alla sicurezza attiva: Ford Ranger rappresenta, nel proprio settore, il primo modello ad essere equipaggiato con un’ampia dotazione di sistemi ADAS. Ne fanno parte, fra gli altri, il dispositivo Pre-Collision Assist con funzione di rilevamento pedoni ed un limitatore di velocità “intelligente” (Intelligent Speed Limiter), entrambi collegati alla videocamera anteriore già funzionale al sistema di riconoscimento segnali stradali. L’equipaggiamento propone, inoltre, il sistema di parcheggio Active Park Assist, il sistema di mantenimento corsia attivo, il Cruise Control adattivo, una telecamera posteriore particolarmente utile per le fasi di retromarcia e le manovre con rimorchio agganciato, i sensori di parcheggio, ed il dispositivo “KeyFree” con avviamento a pulsante.

Infotainment: c’è il Sync 3

Riguardo all’equipaggiamento multimediale, Ford Ranger Wildtrak, così come la nuova gamma Ranger 2019, conferma le dotazioni da tempo a bordo della lineup dell’Ovale Blu: si tratta, ovvio, del modulo infotainment Sync 3, il cui controllo può avvenire mediante comandi vocali o attraverso il display touch centrale da 8”, compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto. È altresì presente il sistema MiKey di Ford che permette agli operatori di fleet management il controllo da remoto di alcune funzionalità: dal limitatore di velocità alla regolazione del volume dell’impianto audio, all’attivazione dei sistemi di sicurezza attiva. La capacità di collegamento offre la connessione simultanea WiFi fino a 10 device portatili, per i quali è possibile avvalersi della suite multimediale FordPass Connect.

Motori: anche biturbo diesel; ha il cambio di Ford Mustang

Ford Ranger 2019 viene equipaggiato con l’unità motrice Ford EcoBlue 2.0 diesel turbocompressa (a sostituire il precedente 3.2 TDCi: qui la nostra prova su strada e in offroad), dotato di soluzioni rivolte alla diminuzione degli attriti ed all’ottimizzazione dell’iniezione di carburante (nuovi iniettori piezoelettrici), disponibile in tre declinazioni: turbo a geometria variabile da 130 CV e 340 Nm di coppia massima, turbo a geometria variabile da 170 CV e 420 Nm; ed una inedita tecnologia a doppio turbocompressore, che eroga una potenza di 213 CV ed una forza motrice di 500 Nm di coppia massima.

Proposto a trazione integrale, Ford Ranger 2019 dispone, in alternativa, di un cambio manuale a sei rapporti, oppure (versioni turbodiesel 170 CV e bi-turbodiesel 213 CV) del cambio automatico a dieci rapporti che fa parte della tecnologia alto di gamma per Ford in fatto di trasmissioni: è, sostanzialmente, l’elemento che equipaggia il pick-up “storico” Ford F-150 e la nuova serie della sportiva-simbolo Ford Mustang. Con il nuovo equipaggiamento di propulsione, i tecnici Ford assicurano per Ford Ranger 2019, in termini di efficienza termica, fino al 4% in più per i modelli con cambio manuale e fino al 9% in più per le versioni con cambio automatico dieci rapporti.

Ford Ranger Wildtrak 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ford Kuga 2.0 EcoBlue Hybrid: la prova su strada

Altri contenuti