Bmw M340i xDrive: sarà in anteprima al Salone di Los Angeles

Variante chiamata a collocarsi su un gradino leggermente inferiore rispetto alla “estrema” M3, porta in dote una specifica caratterizzazione estetica e 374 CV sotto il cofano. Attesa sul mercato a metà 2019.

Bmw M340i xDrive: sarà in anteprima al Salone di Los Angeles

di Francesco Giorgi

13 Novembre 2018

Esposta in anteprima assoluta, nelle scorse settimane, al Salone di Parigi, la nuova lineup Bmw Serie 3 – settima generazione del modello-bestseller del marchio bavarese – si prepara ad un consistente sbarco oltreoceano: si tratta del Salone di Los Angeles, in programma da venerdì 30 novembre a lunedì 10 dicembre. Nel frattempo, i vertici Bmw illustrano le “new entry” dall’immagine marcatamente sportiva di Serie 3 , capitanate dalla inedita M340i xDrive, variante dall’indole relativamente più “tranquilla” rispetto alla poderosa M3 (attesa al debutto in una seconda fase). Immagini e caratteristiche tecniche vengono rese note in queste ore, insieme ad una prima indicazione relativa al suo ingresso sul mercato, fissato per metà 2019.

Come accennato, il messaggio portato in dote dalla nuova Bmw M340i xDrive riguarda il mantenimento del classico allure “racing” della produzione Bmw, riproposto in chiave meno “estremizzata” ma pur sempre attenta alle esigenze della particolare fascia di enthusiast delle “medie da sparo” bavaresi, secondo la conosciutissima filosofia di progetto avviata nella seconda metà degli anni 60 dalla storica “Serie 02” e, nel tempo, evoluta nelle 2002 Tii, 2002 Turbo, la leggendaria M3 e le declinazioni successive. Con una differenza sostanziale: mantenendo un’impostazione visiva dichiaratamente sportiva, i tecnici Bmw hanno, nell’impostazione di progetto M340i xDrive, preferito concentrare la propria attenzione su una variante più “addomesticata”, pure restando nell”orbita degli oltre 300 CV”.

Nello specifico, il corpo vettura di Bmw M340i xDrive, pronto per il vernissage al Salone di Los Angeles 2018, porta in dote la altrettanto nota cura per l’aerodinamica propria della produzione alto di gamma Bmw dal punto di vista prestazionale, finalizzata cioè all’ottenimento di un “Equilibrio fra accelerazione, dinamica in curva, agilità, precisione, frenata”, indica il comunicato tecnico Bmw diffuso in queste ore: baricentro più basso, ottimizzazione dei pesi, distribuzione quanto più bilanciata possibile del carico sugli assali, scocca irrigidita e sospensioni aggiornate in funzione delle nuove performance superiori. Nel dettaglio, esteriormente Bmw M340i xDrive si dintingue per l’esclusivo stile dello “scudo” anteriore, delle “minigonne” laterali e del modulo spoiler-paraurti-diffusore collocati posteriormente; l’imprinting sportivo “M” è avvertibile dalla caratteristica griglia “a nido d’ape” al “doppio rene” anteriore, nonché dalla esclusiva finitura dei gusci specchi retrovisori, delle prese d’aria, dei terminali di scarico e dei “badge” identificativi, tutti in Cerium Grey metallizzato.

All’interno, l’abitacolo di Bmw M340i xDrive mette in evidenza un rivestimento “ M” in Alcantara e fibra Sensatec per i sedili semi-anatomici e per il tetto Bmw Individual in tinta Antracite, la strumentazione digitale che riporta il monogramma “M340i”, i battitacco con inserito il “lettering” di modello ed il volante M sportivo, rivestito in pelle, con levette del cambio integrate. Fanno parte delle proposte di allestimento il modulo infotainment con schermo touch HD da 10.25” per il controllo delle funzionalità multimediali e l’interfaccia smartphone, l’Head-up Display e la fanaleria a tecnologia Laserlight Led. Il catalogo degli accessori propone, fra gli altri, nuovi rivestimenti in pelle “Vernasca” per i sedili.  A questa dotazione, informa Bmw in anteprima, faranno parte il sistema di sterzo a taratura sportiva variabile, il differenziale M Sport, l’impianto frenante M Sport ed un set di cerchi in lega M da 18”, pronti al montaggio di pneumatici a sezione differenziata fra anteriore e posteriore (le misure sono, rispettivamente, di 225/45 R 18 e 255/40 R 18); saranno altresì disponibili gruppi ruota M da 19”.

Tecnicamente (una delle “voci” di maggiore interesse per gli appassionati di modelli dall’indole più “aggressiva”), Bmw M340i xDrive viene equipaggiata con l’impianto frenante M Sport a dischi da, rispettivamente, 348 mm all’avantreno (pinze fisse a quattro pistoncini) e da 345 mm (retrotreno, con pinze flottanti a pistoncino singolo); adeguato agli atout della novità high performance di Serie 3 è anche l’assetto M Sport, ribassato di 10 mm in rapporto alla gamma più “tranquilla”. La trasmissione – trazione integrale a tecnologia xDrive esclusiva Bmw – prevede l’ausilio del differenziale posteriore M Sport a controllo elettronico. Le geometrie prevedono, all’avantreno, doppio giunto elastico; al retrotreno lo schema Multilink a cinque bracci , “Entrambi ottimizzati in termini di peso e rigidità, per migliorare la dinamica in curva e la precisione dello sterzo, così come le larghezze della carreggiata e gli angoli di campanatura delle ruote”.

Sotto il cofano, Bmw M340i xDrive viene equipaggiata con una… vecchia conoscenza: l’unità motrice  da 3 litri (2.979 cc) a sei cilindri in linea, con blocco e testata in alluminio, sovralimentazione con turbina TwinScroll a sistema M TwinPower Turbo, controllo valvole Valvetronic ed alberi a camme a fasatura variabile Doppio Vanos, collettore di scarico in acciaio ed iniezione “High Precision Injection” ad alta pressione (350 bar), per una potenza massima di 374 CV ed una forza motrice da 500 Nm di coppia massima. Notevole il tempo di accelerazione dichiarato da Bmw: 4”4 per lo scatto da 0 a 100 km/h. La trasmissione prevede l’impiego del cambio Steptronic Sport automatico ad otto rapporti, con funzione Launch Control e “levette” al volante, abbinato ad una nuova taratura dei rapporti e provvisto di uno specifico modulo di modalità di guida. Da segnalare, infine, l’adozione di un doppio filtro antiparticolato all’impianto di scarico M Sport (a sua volta dotato di elettrovalvole per il controllo del flusso dei gas di scarico, che nelle modalità di guida “Sport” e “Sport+” regala un “sound” adeguato alla potenza ed all’immagine del modello), che permette alla nuova M340i xDrive di rientrare nei nuovi standard Euro 6d-TEMP. Ulteriori dettagli tecnici (velocità, consumi, emisisoni) verranno resi noti nelle prossime settimane.

Tutto su: BMW Serie 3, Salone di Los Angeles 2018